Torino

Quando qualcuno dice "preferisco essere licenziato che avere a che fare con Casa Pound", significa che la Resistenza è ancora qui
Ci sono persone che pensano di poterci tenere legati ad un Medioevo culturale nonostante intorno a noi il mondo si sia evoluto. Per questo condanniamo senza esitazione l’atto offensivo di Forza Nuova
Abbiamo voluto creare uno spazio alternativo al G7 di Venaria, ma anche al modo di pensare le tematiche del G7. Pensiamo sia necessario soprattutto in questo momento in cui la rappresentanza è un problema perché lascia fuori troppe situazioni, troppe persone: ecco perché Proxima sarà il Festival del e per il 99%.
Esiste anche un’altra strada, che non inizia oggi e nemmeno ieri, fatta di persone ed enti che lavorano da anni, senza decreti o prime pagine, per creare gli anticorpi di cui la nostra società ha bisogno, proprio sulla scorta della Costituzione
Lo sciopero dei lavoratori di Foodora insegna tantissime cose: troppo spesso dietro alla retorica "smart" si nascondono diritti e tutele cancellati.
A Torino resta il marchio “Salone del Libro”, e un progetto da rimettere insieme a partire dai “piccoli”. Piccoli editori; affitti (più) piccoli; piccoli eventi che in realtà sono grandi, ma non ipertrofici.