Congressi

Il con­gres­so 2021 di Pos­si­bi­le si apre il 9 mag­gio. Le date fon­da­men­ta­li sono quel­le del 28 mag­gio (ter­mi­ne ulti­mo per la pre­sen­ta­zio­ne del­le mozio­ni) e dell’11 giu­gno (gior­no entro il qua­le si chiu­de­ran­no le vota­zio­ni sul­la nostra piat­ta­for­ma onli­ne). Come indi­ca­to nel rego­la­men­to, le mozio­ni dovran­no com­pren­de­re un testo con­te­nen­te la pro­po­sta poli­ti­ca, una can­di­da­tu­ra alla Segre­te­ria e due liste col­le­ga­te per la com­po­si­zio­ne dei comi­ta­ti Orga­niz­za­ti­vo e Scien­ti­fi­co. Ogni mozio­ne deve esse­re sot­to­scrit­ta da alme­no il 3 per cen­to degli scrit­ti di Pos­si­bi­le pro­ve­nien­ti da alme­no il 6 per cen­to dei comi­ta­ti. Par­te­ci­pa­no con dirit­to di voto al con­gres­so di Pos­si­bi­le tut­ti i tes­se­ra­ti in rego­la con il tes­se­ra­men­to 2021: il tes­se­ra­men­to resta aper­to per tut­ta la dura­ta del con­gres­so attra­ver­so il sito possibile.com.

Le riu­nio­ni dei comi­ta­ti andran­no effet­tua­te nel rigo­ro­so rispet­to del­la nor­ma­ti­va vigen­te per il con­tra­sto alla dif­fu­sio­ne del Covid-19 al momen­to e nel luo­go in cui ven­go­no tenu­te; se non sarà pos­si­bi­le effet­tuar­le in pre­sen­za, oppu­re se il nume­ro degli iscrit­ti al comi­ta­to non con­sen­te di poter effet­tua­re la riu­nio­ne nel rispet­to del­le nor­me di sicu­rez­za, o, infi­ne, in caso di insin­da­ca­bi­le scel­ta del comi­ta­to stes­so, le riu­nio­ni ver­ran­no effet­tua­te su piat­ta­for­ma online.

Par­te­ci­pa­re al con­gres­so di Pos­si­bi­le è un eser­ci­zio di demo­cra­zia, ed è un eser­ci­zio di poli­ti­ca, per imma­gi­na­re qual­co­sa di diver­so, una sini­stra felice.

Alle 18.00 di vener­dì 11 giu­gno si è chiu­sa la fase di vota­zio­ne degli iscrit­ti e del­le iscrit­te per il con­gres­so 2021 di Pos­si­bi­le. Ter­mi­na­ta la fase di discus­sio­ne nei comi­ta­ti, si è aper­to il voto onli­ne, che ha visto la mozio­ne “Paro­le d’onore”, col­le­ga­ta alla can­di­da­tu­ra alla Segre­te­ria di Bea­tri­ce Bri­gno­ne, ave­re il 93,74 % dei voti favo­re­vo­li, men­tre l’astensione è sta­ta del 6,26%.

Si pro­cla­ma per­ciò Bea­tri­ce Bri­gno­ne la nuo­va Segre­ta­ria di Pos­si­bi­le, e si inse­dia­no nei rin­no­va­ti Comi­ta­ti orga­niz­za­ti­vo e scien­ti­fi­co i mem­bri can­di­da­ti nel­le liste a suo sostegno.

A loro van­no i nostri miglio­ri augu­ri di buon lavo­ro, rin­gra­zian­do tut­te e tut­ti per la par­te­ci­pa­zio­ne, in par­ti­co­la­re i volon­ta­ri e volon­ta­rie che han­no reso pos­si­bi­le que­sto con­gres­so, rispon­den­do alle richie­ste e risol­ven­do ogni incon­ve­nien­te in modo da per­met­te­re a tut­te e tut­ti di par­te­ci­pa­re alla votazione.