rifugiati

Emmanuel_Morto_Fermo_Immigrazione

06 Lug: Questo è l’orrore

La storia di Emmanuel, scampato alle violenze di Boko Haram e della Terra di nessuno libica, morto ammazzato in una strada di una piccola città del centro Italia, vittima dell’indifferenza, del razzismo da bar, dei luoghi comuni che accecano e tracimano. Questo è l’orrore.

  •  
  •  
  •  
  •  
13112657_10209520084185648_1073333540_o

03 Mag: Idomeni è una contraddizione

Idomeni è una contraddizione. Formalmente è un campo dove sono accampate circa diecimila persone. L’enorme esigenza di cibo, acqua potabile, assistenza legale, riparo, asilo, educazione e gioco viene affrontata da gruppi di volontari autonomi e indipendenti.

  •  
  •  
  •  
  •  
siriani_rifugiati_campo_zaarati_fuori_mafraq_giordania7_getty11

18 Gen: «Emergenza permanente»

Ci siamo chiesti se questa espressione che l’Onu adotta per descrivere l’allarme migrazioni non contenga un assurdo logico.

Ci siamo chiesti perché l’Europa non riesca a intervenire, come suggerisce Cristallina Georgieva, vicepresidente della Commissione europea, nei paesi da cui i migranti provengono.

Ci siamo chiesti perché l’Italia non si ponga all’avanguardia nell’affrontare la questione, che la riguarda direttamente per ragioni geografiche, storiche e politiche.

  •  
  •  
  •  
  •