Manovra, Maestri: Via fondi cura migranti? È accanimento disumano

#
“Siamo di fronte a un accanimento, a una disumanità senza fondo, una gara a sottrarre diritti ai migranti. L’emendamento del governo alla legge di Bilancio, che prevede la cancellazione dei fondi per curare i migranti, è la perfetta prosecuzione dell’operazione portata avanti dal decreto Salvini. Con un obiettivo chiaro: distruggere i diritti umani basilari. Addirittura adesso si mette a repentaglio la saluta”. Lo dichiara Andrea Maestri della segreteria nazionale di Possibile, commentando l’emendamento presentato dai relatori della manovra.
 
“Ancora una volta – aggiunge Maestri – il Movimento 5 Stelle si dimostra succube della linea dettata da Matteo Salvini, che ormai non è più un alleato di Di Maio: si tratta del suo vero capo. Altrimenti non si spiega il motivo per cui continua a prendere ordini, senza battere ciglio”.
  • 108
  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati