Press

#

12 Dic: Squadra che perde non si cambia

Doveva essere un Governo di transizione che avrebbe dovuto portare il Paese alle urne con una nuova legge elettorale. Invece l’unica transizione di rilievo riguarda Alfano che viene promosso ministro degli Esteri, come avevamo predetto.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
#

04 Dic: Il comitato per il Sì viola il silenzio elettorale: intervenga il Ministero dell’Interno

All’interno di uno dei più utilizzati social media (Twitter), l’hashtag #RiformaCostituzionale risulta “Sponsorizzato da Basta un Sì”. Questo ci pare violare il divieto, previsto dall’art. 9 della citata legge secondo cui nel giorno precedente e in quelli stabiliti per le elezioni sono vietati i comizi e le riunioni di propaganda elettorale diretta o indiretta, in luoghi pubblici o aperti al pubblici e la nuova affissione di stampati, giornali murali o altri e manifesti di propaganda.

  • 6
  •  
  •  
  •  
  •  
#

23 Nov: Civati e Pastorino: «Passa l’emendamento per De Luca commissario, approvato dal governo De Luca»

Il Governo farà gestire l’emergenza sanitaria in Campania a un uomo che ha chiesto davanti a 300 sindaci di rastrellare voti. Intollerabile poi che lo stesso Governo continui a far passare l’idea che attraverso la modifica della Costituzione si possa migliorare la sanità nelle regioni italiane. E’ combattendo pratiche come queste che si migliora la sanità, ma certamente combatterle non porterebbe voti.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •