Nessuno tocchi la Certosa di Trisulti

La Certosa deve rimanere un luogo aperto al mondo, interculturale, nella piena disponibilità della comunità locale e degli escursionisti, un avamposto d’Europa per farne un luogo simbolo di idee che non si chiudono al mondo, ma continuano a respirare.
#

La Certosa di Trisulti a Collepardo (FR) è un sito che per secoli è stato punto di riferimento per la cura dello spirito, un bene comune da tutelare rispetto a qualsiasi trasformazione che ne snaturino la storia e la tradizione. Con il Comitato Altiero Spinelli di Frosinone siamo stati fin dal primo momento accanto alla comunità locale e torniamo a invitare tutte e tutti alla marcia del 16 marzo, che segue le mobilitazioni dei mesi scorsi.

La Certosa deve rimanere un luogo aperto al mondo, interculturale, nella piena disponibilità della comunità locale e degli escursionisti, un avamposto d’Europa per farne un luogo simbolo di idee che non si chiudono al mondo, ma continuano a respirare. Per questi motivi, chiediamo a tutte e tutti di firmare la petizione su Change.org e invitiamo alla partecipazione alla marcia del 16 marzo, per chiedere la revoca definitiva della concessione alla Dignitatis Humanae Institute (DHI) vicina a Steve Bannon.

Anna Rosa Frate, Comitato Altiero Spinelli di Frosinone

  • 114
  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait