Migranti, Civati: Mobilitazione continua finché non chiudono centri libici

#

“L’annuncio di una commissione è una risposta tardiva e insufficiente alla mobilitazione di migliaia di persone che hanno chiesto lo #StopAccordiConLaLibia. Continueremo a chiederlo finché non saranno chiusi i centri di detenzione in Libia, dove le persone vengono private della libertà, seviziate, torturate, stuprate”. Lo dichiara Giuseppe Civati, fondatore di Possibile e autore di ‘Voi sapete’ il saggio che ha denunciato due anni fa le violenze nei centri di detenzione.

“La mobilitazione – aggiunge Civati – non si fermerà fino a quando la Repubblica italiana non smetterà di fare affari con i trafficanti di uomini. È una vergogna che non possiamo accettare. E non c’è commissione che tenga, in questo caso”.

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati