Migranti, Civati: Blitz francese a Bardonecchia arrogante intimidazione

#

“Il governo in carica per il disbrigo degli affari correnti ha il dovere di protestare contro il blitz degli agenti francesi nella sede di Bardonecchia della Rainbow4Africa, ong impegnata nell’assistenza ai migranti. Si tratta di un’azione molto grave nei confronti di un Paese confinante. Ma soprattutto è un’intollerabile intimidazione nei confronti di chi offre assistenza ai migranti. Il rispetto dei diritti umani è stato calpestato ogni immaginazione . E questo è inaccettabile”. Lo dichiara Giuseppe Civati di Possibile, e autore del libro denuncia ‘Voi Sapete. L’indifferenza uccide’, che denuncia il silenzio delle Istituzioni mondiali sul rispetto dei diritti umani.

“Manifesto – aggiunge Civati – tutta la mia solidarietà ai volontari vittima di questo arrogante blitz. Episodi del genere non devono accadere più, né dalla Francia di Macron, per molti diventato un modello da imitare, né da parte di qualsiasi altro Paese. Proprio per questo motivo abbiamo messo, sin dopo le elezioni, la questione europea al centro del dibattito politico. Perché nell’Ue del futuro questi blitz non dovranno essere nemmeno immaginabili”.

  • 980
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati