Web, Brignone: Bene sentenza Boldrini, stop propaganda odio

boldrini

“La sentenza di condanna del sindaco di Pontinvrea, Matteo Camiciottoli, è una buona notizia contro la propaganda di odio sul web: un problema da affrontare e fermare. Laura Boldrini ha intrapreso una coraggiosa e giusta battaglia contro gli haters: questa sentenza è un riconoscimento prezioso”. Lo dichiara la segretaria di Possibile, Beatrice Brignone, commentando la condanna di Camiciottoli per un post pubblicato nel settembre del 2017 su Facebook in cui augurava all’ex presidente della Camera di ricevere a casa un gruppo di uomini accusati di stupro.

“È ancora più grave – aggiunge Brignone – che chi occupa ruoli istituzionali usi parole inaccettabili con attacchi che non hanno nulla di politico. Questi sono insulti sessisti che richiamano a reati spregevoli: ed è giusto che, oltre a Laura Boldrini, siano risarcite anche le associazioni a tutela delle donne. Perché parole come quelle di Camiciottoli offendono tutte le donne“.

  • 43
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati