Ue, Civati-Schlein: Vendita cittadinanza, siamo allo ius soldi

I governi europei fermano i migranti disperati in Libia e in Turchia per non avere pensieri e poi alcuni di essi offrono passaporti e visti a chi li può pagare profumatamente
#
“Uno scandalo dopo l’altro. Dopo tanto parlare di ius soli, scopriamo che la questione è diventata ‘ius soldi’, con la vendita di passaporti orchestrata da Cipro, come svela il giornale britannico The Guardian. La storia è questa: i governi europei fermano i migranti disperati in Libia e in Turchia per non avere pensieri e poi alcuni di essi offrono passaporti e visti a chi li può pagare profumatamente, senza badare alla fedina penale. Si attraggono con disinvoltura oligarchi, alcuni dei quali al centro di scandali di corruzione, svendendo la cittadinanza europea e calpestandone i valori”. Lo dichiarano il segretario e l’eurodeputata di Possibile, Pippo Civati ed Elly Schlein.
 
“Non è tollerabile – aggiungono Civati e Schlein – questa concorrenza fiscale spietata tra Stati membri a colpi di agevolazioni fiscali e segretezza, così l’Unione si sfalda. Si tratta a tutti gli effetti di pratiche fiscali dannose, che rischiano di incoraggiare riciclaggio, elusione ed evasione fiscale. La Commissione europea deve fare valutazioni di impatto e di rischio di questi schemi e assicurare che negli Stati membri vengano fatte adeguate verifiche di sicurezza”.
  • 95
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati