Scuola: partiamo dall’ascolto

In vista della Costituente delle idee organizzata da Possibile, che si terrà a Roma dal 24 al 26 febbraio 2017, abbiamo predisposto un questionario sulla Scuola, cercando di utilizzare un linguaggio semplice, comprensibile anche ai non addetti ai lavori.

Ci siamo posti l’obiettivo di capire, a più di  un anno dall’entrata in vigore della L. 107, quali siano state le ricadute della riforma della Buona Scuola sulla vita dei cittadini italiani, o almeno di quali essi siano consapevoli.

Non siamo infatti del tutto sicuri che sia passata, attraverso i media, una informazione corretta sui cambiamenti contenuti nella Riforma, che ad esempio genitori e nonni si siano dati una spiegazione riguardo i clamorosi ritardi delle nomine dei docenti, in alcuni casi avvenute alla fine del primo quadrimestre.

Il questionario è volto anche ad acquisire un ordine di priorità dei vari aspetti della Scuola, di quelli da curare, da eliminare o da rinforzare. Partire da una corretta informazione può essere d’aiuto  ad alimentare una riflessione condivisa con tutte le parti in causa, studenti, docenti, famiglie, per proporre alternative Possibili ad una riforma che, così come è scritta, mortifica la Scuola pubblica italiana. Troverete anche uno spazio da riempire con riflessioni, idee e proposte: vi invitiamo a riempirlo, per sentire la Scuola aderire al futuro dei nostri ragazzi e del Paese stesso.

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati