Abbiamo fatto il Manifesto, ora dobbiamo fare i manifesti (e i manifestanti)

#

Vieni avanti, creativo!

Sono settimane (mesi? Anni?) che si fa un gran discutere sull’unità a sinsitra. Uno degli argomenti più utilizzati, e a ragione, è che si dovrebbe smetterla di discutere di nomi e di piattaforme, di schemi e di alleanze, concentradosi piuttosto sul cosa proporre al Paese.

Siamo d’accordo. Per questo, dopo un lavoro lungo e certosino partito con Costituente delle Idee in febbraio e passando per il PolitiCamp di luglio, sabato scorso abbiamo presentato a Milano il Manifesto di Possibile.

Quindi, per la prima volta, una base per discutere di cosa proporre a tutte e tutti c’è.
Si può e si deve migliorare e implementare, va discusso con le altre forze politche e con i cittadini, ma una base programmatica c’è.
Ed è una notizia, se ci pensiamo.

Una notizia che vorremmo far arrivare a tutti, e nel modo più efficace possibile.

Fatto il Manifesto, quindi, dobbiamo fare i manifesti, e i manifestanti.

Perché il nostro è un testo tutt’altro che “sacro”: il Manifesto è un testo laico, anzi laicissimo, che vogliamo diffondere e condividere, per renderlo ancora più preciso e dettagliato, per contribuire al destino della sinistra (ma soprattutto al destino della Repubblica) con le proposte migliori e più definite.

E vogliamo che arrivino a tutti, in tutti i sensi.

Facciamo appello a te, comunicatore là fuori:
aiutaci a trovare il modo più efficace di presentare il Manifesto, aiutaci a trovare la chiave per mobilitare le persone in modo che se ne facciano portavoce e diffusori a loro volta.

Vuoi partecipare a questo brainstorming collettivo?
Prendi il Manifesto di Possibile, leggilo, smontalo, decostruiscilo, fanne cià che vuoi.
Scrivi a [email protected] le idee che ti ha fatto venire in mente, che siano grafiche, strategiche, di mobilitazione, o tutte queste cose messe insieme.

Ogni idea che ci colpirà e che decideremo di utilizzare diventerà patrimonio di Possibile e quindi dell’unità a sinistra per cambiare l’Italia, e come tale sarà ovviamente ricompensata, perché il lavoro si paga.

Potrebbe essere tua l’idea vincente di questa campagna, non vediamo l’ora di leggerla.

  • 309
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati