Manifesto

Un lavoro che mettiamo a disposizione di tutti, ma proprio tutti, non dei soliti partiti della sinistra. Leggetelo, criticatelo, miglioriamolo assieme, entriamo ancora più nel dettaglio delle proposte. Scriveteci come sempre a [email protected]
#

Un Manifesto per cambiare l’Italia, nel segno dell’uguaglianza. Lo presentiamo oggi, dopo mesi di lavoro passati per la Costituente delle idee e per il Politicamp, coordinati dal Comitato scientifico di Possibile. Un lavoro, però, che non si è limitato alla pur proficua discussione interna, ma che è stato arricchito dal confronto con intelligenze e esperienze che la politica non frequenta.

Il Manifesto insiste su un approccio globale (e non a caso comincia parlando della pace come ecosistema sul quale costruire tutte le politiche) che si declina al locale. Contiene proposte antiche e innovative, declina le migliori esperienze su scala internazionale, da Amsterdam (e non stiamo parlando di legalizzazione) al Canada (e non parliamo dei diritti LGBT) e così via.

Un lavoro che mettiamo a disposizione di tutti, ma proprio tutti, non dei soli partiti della sinistra. Leggetelo, criticatelo, miglioriamolo assieme, entriamo ancora più nel dettaglio delle proposte. Scriveteci come sempre a [email protected].

[LEGGI IL MANIFESTO DI POSSIBILE]

  • 350
  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati