Maestri: Interrogazione Su Cittadino Francese Accusato Di Favoreggiamento All’immigrazione Clandestina

#

Domani è attesa la sentenza del processo al volontario francese, Felix Croft, per il quale la Procura di Imperia ha chiesto una pena di 3 anni e 4 mesi e una multa di 50 mila euro, con l’accusa di favoreggiamento all’immigrazione clandestina: la stessa pesante imputazione che viene contestata ai trafficanti di esseri umani. Una cosa incredibile e sulla quale abbiamo presentato una interrogazione.

Lo afferma il deputato di Sinistra Italiana-Possibile Andrea Maestri che insieme ai deputati Civati, Fratoianni, Fassina, Marcon e Pastorino ha presentato una interrogazione ai ministri della giustizia, dell’interno e degli affari esteri e della cooperazione internazionale sul caso del volontario francese accusato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina.

La pesante e sproporzionata condanna richiesta, se confermata, appare come un tentativo per soffocare sul nascere ogni gesto solidale della società civile che sopperisce a un’Europa incapace di rispondere in modo strutturale e umanitario ad esseri umani  in fuga da guerre o carestie. Una condanna, prosegue Maestri, che segue i recenti provvedimenti sbagliati sul contrasto all’immigrazione illegale e in materia di sicurezza delle città che hanno aumentato il potere dei sindaci anziché intervenire sull’inclusione e sulla solidarietà. Se Croft venisse condannato, il nostro Paese avrà un triste primato: il primo condannato per un atto umanitario, conclude Maestri.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Post Correlati