Licei musicali: gli studenti riavranno la seconda ora di strumento indebitamente sottratta

Grazie alla sentenza del Consiglio di Stato gli studenti del biennio dei licei musicali riavranno la seconda ora di strumento prevista dal piano di studi, indebitamente sottratta dal Miur per risparmiare risorse.
#

Grazie alla sentenza del Consiglio di Stato gli studenti del biennio dei licei musicali riavranno la seconda ora di strumento prevista dal piano di studi, indebitamente sottratta dal Miur per risparmiare risorse.

È vergognoso lo spreco di denaro pubblico per i continui appelli – nonostante le sentenze non lasciassero immaginare possibili aperture ed evidenziassero il tentativo di arrampicarsi sugli specchi da parte dell’Amministrazione – per far valere il diritto allo studio.

Con Possibile avevamo seguito tutta la vicenda, prima sostenendo i flashmob nelle piazze poi, con la sentenza del TAR, avevamo voluto credere che il #Miur si sarebbe arreso.

E invece no, il Ministero ha voluto ricorrere al Consiglio di Stato, con la speranza, sospettiamo, di una sentenza tardiva che non lo costringesse a rimettere mano agli organici per il prossimo anno.

La sentenza però è arrivata adesso, i gradi di giudizio sono finiti e finalmente gli studenti potranno riavere il maltolto, il diritto cioè alla fruizione della seconda ora ora di strumento. Che sarebbe un po’ come se fossero state dimezzate, in un liceo classico, le ore di greco e le famiglie avessero dovuto lottare – pagando – fino all’ultimo grado di giudizio per riaverle.

Siamo davvero alla follia.

  • 569
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati