Fascismo, Brignone: A Vicenza attenzione su candidati estremisti

#

“A Vicenza, in lista con il centrodestra, ci sono dei candidati che hanno avuto sui social condotte inaccettabili: apologia di fascismo e nazismo, post antisemiti, omofobi e razzisti. È doveroso mantenere alta la vigilanza sui candidati estremisti che sono stati sdoganati dal candidato sindaco Francesco Rucco”. Lo dichiara la segretaria nazionale di Possibile Beatrice Brignone.

 

“È grave – aggiunge Brignone – quanto emerso a Vicenza in questi giorni, con il candidato di centrodestra Francesco Rucco che, prima condanna i post fascisti, antisemiti, omofobi o razzisti dei candidati in consiglio comunale che lo sostengono, e poi tace sui like che tramite il suo stesso profilo personale ha messo negli anni ai post apologetici del fascismo pubblicati dai suoi amici. Persone che salutava nel giorno del compleanno a suon di ‘auguri camerata’”. 

 

“Da quanto emerge dal Giornale di Vicenza – conclude la segretaria di Possibile – sono ben 12 le figure che hanno esplicitato posizioni di estrema destra: da chi attacca pesantemente le persone omosessuali a chi immagina un futuro in cui squadrismo, violenza, e una dittatura fascista tornino in auge. Condanniamo apertamente questo tipi di atteggiamento e questo tipo di pensiero che rievoca un periodo buio per il nostro Paese”.

  • 87
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati