Quaderni

#

04 Ago: Basta tatticismi, passiamo all’azione

Un anno fa - erano i tempi dell'Aquarius e della Diciotti - abbiamo lanciato una raccolta firme per chiedere che i gruppi parlamentari di opposizione presentassero una mozione di sfiducia nei confronti del ministro. A rileggerla ora possiamo (non molto tranquillamente) dire che nulla è cambiato, se non in peggio.
#

02 Ago: Il Paese che piantava gli alberi (e quello che li tagliava)

La deforestazione e la perdita delle foreste sono l’esempio perfetto del fatto che tutto si tiene, tutto è collegato e, quando si parla di clima, lo è ancora di più. Le cause stanno nello sfruttamento diretto delle risorse, ma anche nella siccità e nelle temperature elevate, così come nei fenomeni estremi come gli uragani, sempre più frequenti a causa della crisi climatica.
#

01 Ago: Il punto di vista animale – #GreenSchool

Si parla spesso delle conseguenze provocate sull'effetto serra, mentre non si parla abbastanza del fatto che il 70% della produzione agricola mondiale e quasi il 40% dell'acqua potabile sono destinati ad allevamenti intensivi, quindi alla produzione di carne che, soprattuto se bovina, è destinata alla parte ricca del pianeta.
#

31 Lug: Emergenza climatica e immigrazione nel sistema giuridico italiano – #GreenSchool

I temi relativi ai mutamenti climatici ed alle migrazioni vengono affrontati separatamente, come se fossero due realtà a se stanti, stando sempre bene attenti a non metterli mai in correlazione,  per una precisa scelta politica. Se si collegasse il mutamento climatico  all'immigrazione, dando conto di come i due temi siano invece connessi, si dovrebbe poi giustificare il silenzio della politica su questa questione.
#

30 Lug: Quel confine naturale che crolla sotto i nostri occhi

Siamo abituati a pensare la montagna come un luogo aspro, duro, resistente. E invece ci rendiamo conto che ghiacciai e vette sono fragili e son anch'essi indicatori di un'emergenza che ogni giorno che passa mette sempre più a rischio la nostra sicurezza. Quasi fossero colonnine di mercurio che segnano l'avvicinarsi del punto di non ritorno.
#

28 Lug: L’emergenza climatica ha conseguenze ancor più gravi per le donne

Una sfida epocale, alla quale l’Italia di oggi  come si presenta? Con il decreto Pillon in rampa di lancio e con la nomina a ministro agli affari europei,  dell’ex Ministro della Famiglia Lorenzo Fontana, ben noto per le sue posizioni molto conservatrici, soprattutto su temi come aborto, diritti delle donne, diritti LGBTI e richiedenti asilo.
#

27 Lug: Emergenza climatica: il tempo sta finendo

Le dichiarazioni non sono sufficienti: occorrono azioni conseguenti. Il clima non cambierà gradualmente, per questo gli scienziati ci dicono che abbiamo 10 anni: i modelli più affidabili dicono che gli sconvolgimenti saranno improvvisi e devastanti ed irreversibili. Ne stiamo avendo un assaggio.
#

26 Lug: Cambia il tempo ma voi no

Là fuori sta cambiando tutto ed è un cambiamento che non prevede la sopravvivenza della nostra specie. Come triste corollario a questa incresciosa situazione c’è poi il fatto che tra coloro che sono diventati inabili al cambiamento figurano anche quelle forze (?) politiche che dovrebbero avere il cambiamento come ragione sociale