Cannabis, Brignone-Civati: Adesione a campagna #IoColtivo, basta regali a criminalità

“Il dibattito sulla legalizzazione delle droghe leggere, purtroppo, è ancora fermo agli slogan proibizionisti. Per questo aderiamo con convinzione alla campagna #IoColtivo, lanciata proprio per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema e dare delle informazioni precise: come spiegano i promotori dell’iniziativa, in Italia fumare cannabis non è reato, perché comporta solo sanzioni amministrative. Ma per l’autocoltivazione è prevista la condanna fino a sei anni. Un regalo alla criminalità”. Lo dichiarano Beatrice Brignone e Giuseppe Civati, rispettivamente segretaria e fondatore di Possibile.

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Post Correlati