Brignone: Saluti romani in consiglio comunale a Verona

verona nudm

“Le mozioni antiabortiste sono state rinviate dal consiglio comunale a Verona. Ma in un clima di tensione la civilissima protesta di Nonunadimeno è stata ‘salutata’ dal consigliere Bacciga con un saluto romano all’indirizzo delle attiviste vestite da ancelle. Il presidente del Consiglio comunale, però, ha preferito non rilevare il gesto, chiedendo di andare avanti. In Italia si fanno i saluti fascisti nell’aula consiliare come se fosse una cosa naturale. Continueremo a essere al fianco di chi si batte per i diritti delle donne e contro il fascismo. A Verona e in tutto il Paese”. Lo dichiara la segretaria di Possibile, Beatrice Brignone, in merito a quanto accaduto a Verona.

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!