Sicurezza, Civati: Decreti Salvini da eliminare, vergognoso solo ritoccarli

#

I decreti Salvini, cosiddetti Sicurezza, vanno aboliti: cancellati. È già molto grave che siano ancora in vigore, visto che il governo Conte 2 si è insediato da oltre quattro mesi. A sinistra, dopo l’approvazione di quei decreti, ci fu un coro unanime di proteste e di sdegno, testimoniato da decine di dichiarazioni. Tutto giusto. Già da settembre, però, c’è la possibilità di eliminare i provvedimenti firmati da Salvini: l’opposizione al primo esecutivo Conte è ora in maggioranza. E invece dalle anticipazioni stampa emerge un ritocco minimo, che più minimo non si può, ai decreti. Sarebbe vergognoso e peraltro sarebbe difficile spiegarlo agli elettori che si sono mobilitati contro quelle norme”. Lo dichiara Giuseppe Civati, fondatore di Possibile, che sta portando avanti la campagna #abolitequeidecreti.

“Questo governo – aggiunge Civati – è nato con l’etichetta della ‘svolta’: abbia il coraggio di svoltare davvero. Il ripristino del meccanismo degli Sprar, della protezione umanitaria rappresenterebbe un passaggio significativo. Ricordo che è necessario anche cancellare la disastrosa Bossi-Fini e cambiare radicalmente la strategia sulle politiche migratorie”.

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati