Possibile torna ai banchetti per la LIP sulla cannabis legale

Da qualche settimana è partita una nuova raccolta di firme per una legge di iniziativa popolare sulla legalizzazione della cannabis, promossa dall’associazione Luca Coscioni, dai radicali e da molte associazioni che si occupano del tema (tra cui Antigone, Forum Droghe e CILD tra gli altri) e soprattutto da quella categoria di persone e commercianti che si sono battute in prima persona perché il loro lavoro fosse rispettato e valorizzato come quello degli altri, stiamo parlando dei “canapai” conosciuti anche come growshops.

Possibile da sempre è favorevole alla legalizzazione della cannabis e a riaprire la discussione su tutta la normativa sulle sostanze psicotrope, gli onorevoli Civati e Pastorino avevano già presentato una proposta di legge in tal senso a fine 2014, proposta che poi è stata raggruppata in quella che attualmente è in discussione in commissione giustizia alla Camera, nota come “legge dell’intergruppo parlamentare sulla cannabis”.

Poiché però questa proposta di legge giace da ormai troppi mesi in commissione, e sembra che non ci sia nessun interesse da parte della maggioranza e del governo di velocizzare il suo iter per arrivare ad una nuova legge già durante questa legislatura, riteniamo corretto lo stimolo dato dai radicali e dalle associazioni di cominciare una nuova raccolta firme per una legge ancora più evoluta e liberale (potete leggerla integralmente qui) di quella attualmente in discussione in parlamento, e che rimanga depositata in parlamento anche se la legislatura dovesse finire anticipatamente ( le legge in commissione invece dovrebbe ripartire dall’inizio, nel caso).

Per questo motivo abbiamo, come Possibile, partecipato attivamente alla redazione di questa proposta di iniziativa popolare e abbiamo intenzione di contribuire alla raccolta firme, cercando di mettere in contatto i propri comitati con le realtà “canapaie” che appoggiano l’iniziativa per effettuare assieme eventi per raccogliere firme ed arrivare a questo importante risultato.

Per avere maggiori informazioni sulla campagna, per sapere quali canapai contattare, per organizzare eventi comuni di raccolta, invitiamo quindi tutti i comitati di Possibile a prendere contatto con i referenti locali più vicini che potete trovare in questa mappa.

Nelle prossime settimane lanceremo un weekend in tutta Italia di tavoli in piazza per la cannabis, quindi rimanete sintonizzati sulla sezione del sito Nazionale Antiproibizionisti e sul Gruppo Facebook  per tutti gli aggiornamenti !

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati