Polizia, Maestri: Esposto su concorso ispettori

#
“Sul concorso per ispettore è grande il caos sopra il cielo del Viminale con versioni contrapposte, ma con la certezza che è stata violata la legalità. Il ministro dell’Interno Minniti e il Capo della Polizia Gabrielli fanno a gara di ipocrisia”. Lo dichiara il deputato di Sinistra italiana-Possibile, Andrea Maestri, commentando la risposta di Minniti al questione time di oggi alla Camera.
“In Aula – aggiunge l’esponente di Possibile – il ministro dell’Interno ha risposto che sono state respinte 147 sospensive dal Tar e sono stati respinti i ricorsi straordinari al Presidente della Repubblica presentati dagli esclusi, per affermare la sostanziale correttezza della procedura. Gabrielli, il 3 ottobre, a Nettuno ha incontrato 600 futuri ispettori di polizia dicendo che ‘il concorso è stato la saga di come non si fanno i concorsi’ e ‘ha portato discredito all’Amministrazione’. Insomma, chi dice la verità?”.
“Il rifiuto di esercitare l’autotutela e annullare un concorso-truffa come questo è uno schiaffo alla legalità. A questo punto – conclude Maestri – è prevedibile un esposto in Procura per fare piena luce sulle responsabilità del pasticciaccio brutto di Piazza del Viminale”.

  • 210
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati