Una lip inedita su energia e democrazia

È notevole che, tra leader molto carismatici, dal Maschio (!) Angioino sia emersa la figura di Annalisa Corrado, confermata come co-portavoce di Green Italia: una figura politica atipica (ma solo perché in Italia la politica è frequentata da tipi molto particolari), che non conosce i toni esasperati della politica attuale ma che sa interpretare quell’ambientalismo politico che tutti danno per scomparso in Italia, anche perché fa comodo pensarlo: così si può continuare con lo schema che impasta cemento, petrolio, grandi opere, lobby e corruzione.

Annalisa, oltre a saperne parecchio di suo, sa fare squadra. Come in «Ogni maledetta domenica», recentemente rivisitato con ironia da Crozza, è la squadra che conta, per evitare che ogni maledetta domenica elettorale ci tocchi votare sempre lo stesso ceto politico, alla ricerca del leader che risolve tutto, che poi puntualmente fallisce.

Squadra è cultura politica e consente di fare cultura politica.

La squadra consente di condividere una campagna e di diffonderla: con Annalisa, nell’ambito del tour che abbiamo chiamato #primadeldiluvio, promuoveremo un «inedito», una proposta di legge di iniziativa popolare che stiamo mettendo a punto con Roberto Della Seta e Francesco Ferrante, prendendo spunto anche dalla mobilitazione (che sosteniamo) promossa da Fabio Roggiolani, per portare nelle piazze del Paese un nuovo modello di produzione e di distribuzione dell’energia, in modo diffuso e partecipato, all’insegna di una sovranità energetica che riguardi ogni cittadino e l’Italia nel suo complesso, che ci liberi dalla dipendenza da sceicchi e dittatori, che consenta di dare alla nostra comunità quelle materie prime che pensa di non avere, ma che semplicemente non sa sfruttare.

Una soluzione avanzata perché crediamo che l’Italia debba essere all’avanguardia o, meglio, non possa non esserlo, se davvero vuole diffondere benessere, ricchezza, lavoro, e dare a chi vi risiede un luogo ospitale in cui vivere.

Chi fosse interessato può scrivere fin d’ora a [email protected] e mettersi a disposizione: sia per lavorare insieme a noi al testo di legge sia per promuovere la mobilitazione.

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati