Le #cosedifuturo cominciano a correre

Sono passati pochissimi giorni dalla Costituente delle idee, e abbiamo ancora tutti i taccuini pieni di idee e proposte raccolte nella tre giorni romana dedicata alle #cosedifuturo.

In un panorama politico fiaccato dai tatticismi e dalle ambiguità, le nostre 60 ore di dibattito su ambiente, democrazia, lavoro, giustizia, legalità, salute, laicità, cultura, accoglienza e benessere animale sono state solo un giro di riscaldamento, lo stretching prima un’attività ben più intensa.

Abbiamo scelto di continuare l’allenamento, per prima cosa mettendo a disposizione di tutti quanto discusso a Roma. Stiamo caricando sul nostro canale di YouTube tutti gli interventi della Costituente, per chi non c’era e per chi avendo assistito a un panel ha perso gli altri che si tenevano in contemporanea.

Ma non finisce certo qui. Abbiamo promesso che la Costituente sarebbe stato solo un numero zero e che avremmo proseguito e ampliato quanto proposto nella tre giorni capitolina.

E infatti ora ci è venuta voglia di correre, e vogliamo farlo in giro per tutto il Paese. Siamo partiti subito, con quelle che Giuseppe Civati ha definito “palestre”, e in questa prima settimana abbiamo allenato i muscoli della partecipazione sul diritto del lavoro a Padova, sull’accoglienza e sulle migrazioni a Trieste, Gorizia e Verona, e sull’ambiente e l’energia #primadeldiluvio ancora nella capitale. Restate collegati ai nostri canali social, presto avrete notizia di molti altri appuntamenti lungo tutto lo stivale, le #cosedifuturo verranno a trovarvi se non a casa vostra, nelle immediate vicinanze.

E anche a livello centrale gli allenamenti continuano. Allenare alla marcia e alla maratona del pensiero lungo è la vera alternativa, in questo periodo di soluzioni tanto immediate quanto effimere. Abbiamo da subito coinvolto le migliori menti che hanno voluto condividere con noi le loro idee per la Costituente, e nei prossimi giorni attiveremo quello che gli esterofili definirebbero un think tank, ma che noi (che non amiamo particolarmente i carrarmati) preferiamo considerare un Ginnasio, andando a riprendere il significato originale della parola, quei gymnasion dove nuove e vecchie generazioni si incontravano per esercitare mente e corpo alla costruzione di #giornimigliori.

Le nostre palestre e il nostro Ginnasio sono aperti a tutte le persone, le associazioni e le forze politiche che vogliono allenarsi alle #cosedifuturo con noi, per partecipare basta scrivere a [email protected].

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati