Fascismo, Brignone-Civati: adesione a petizione per sciogliere formazioni neofasciste

#

“Aderiamo con convinzione alla petizione di Insieme in Rete per chiudere sedi e organizzazioni neofasciste. Lo chiediamo da tempo, come testimonia il pacchetto di proposte antifasciste presentato nei mesi scorsi. E come testimonia la mobilitazione nelle piazze, con la presenza politica a Verona e nelle mille altre città dove si sono manifestate idee nostalgiche verso il fascismo”. Lo dichiarano la segretaria di Possibile, Beatrice Brignone, e il fondatore di Possibile, Giuseppe Civati, annunciando l’adesione alla petizione promossa da Insieme in Rete.

“Per troppo tempo – aggiungono Brignone e Civati – è stato sottovalutato il ritorno di formazioni neofasciste, responsabili di numerosi fenomeni di violenza e di intolleranza. La nostra mobilitazione andrà avanti fino a quando non ci sarà lo scioglimento di questo organizzazioni, che sono contrarie ai valori democratici e repubblicani”.

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati