E come Eguaglianza

Porteremo nel progetto di Liberi e Uguali le storie, i volti, la dignità e le battaglie della comunità LGBTI perché siamo convinti che non ci sia più tempo da perdere per riconoscere stessi diritti e stesse possibilità
#

Una società più inclusiva ha bisogno di un nuovo “patto sociale di cittadinanza” tra istituzioni e cittadini, che garantisca a tutte le persone, non più discriminate o di “serie b” ma con uguali diritti, tutele e libertà, e titolari della piena opportunità, di concorrere, come comunità, allo sviluppo del nostro Paese.

Porteremo nel progetto di Liberi e Uguali le storie, i volti, la dignità e le battaglie della comunità LGBTI perché siamo convinti che non ci sia più tempo da perdere per riconoscere stessi diritti e stesse possibilità a tutte le cittadine ed i cittadini della nostra Repubblica senza alcuna discriminazione. Mettendo al centro la loro importanza per la piena realizzazione della persona umana per superare la concezione, purtroppo diffusa, che i diritti siano concessioni: i diritti o sono di tutti e per tutti oppure sono privilegi.

Piena uguaglianza dei legami affettivi e familiari, una sfida culturale e politica per l’educazione di genere e alle differenze, una battaglia per la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili, la costituzione di un’Agenzia nazionale antidiscriminatoria, autonoma dalla politica e con pieni poteri, l’impegno a costituire un governo con la presenza di un Ministero di Parità. E tanto altro ancora.

Metteremo al centro del progetto politico di Liberi E Uguali le persone. Partiremo dalle persone in transizione, per troppi anni ignorate dalle narrazioni politiche e abbandonate ai margini della società.

Per loro e ogni cittadina e cittadino, porteremo avanti una battaglia per la libertà, i diritti e l’autodeterminazione.

Saremo femministe e femministi perché il femminismo è un valore irrinunciabile e ogni giorno ci impegneremo a ripensare le relazioni tra i generi, tutti i generi, compresi quelli non binari, per l’affermazione della piena parità.

Lotteremo per la libertà, di essere e di scegliere, per rompere le catene di una società dove ancora troppo spesso sono gli altri a decidere delle nostre esistenze. Come per il fine vita e il fatto che non siamo ancora titolari del diritto a vivere e morire con dignità. L’impegno per la libertà è una promessa che abbiamo fatto in particolare a Max Fanelli, il nostro primo tesserato, che porteremo avanti con passione, convinzione e determinazione.

Vogliamo scrivere una pagina collettiva della nostra storia politica senza lasciare indietro alcuna voce, alcuna storia, alcuna sensibilità; vogliamo scrivere un progetto per dare una nuova speranza a questo Paese. Una speranza capace di renderci tutte e tutti libere, liberi ma soprattutto uguali.

E come Eguaglianza ma anche come Eccomi. Ci sono anche io.

  • 242
  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Post Correlati