Dal governo un regalo a Verdini

“Ogni giorno arrivano nuove conferme sul fatto che la Legge di stabilità 2016 sia stata una specie di laboratorio per esercitarsi nel conflitto di interessi e nell’elargizione di favori agli amici degli amici. Un articolo di Repubblica oggi riporta di un emendamento ad hoc che sarebbe stato inserito da Scelta Civica nella Legge di stabilità e che avrebbe ‘risparmiato’ all’amico Denis Verdini una contestazione dell’Agenzia delle Entrate per un totale di 5 milioni di euro. Il senatore ‘nazareno’ avrebbe frodato Ires, Iva, Irpef e Irap, ma grazie al pronto intervento di Scelta Civica e del sottosegretario Enrico Zanetti gli sarebbe stato consentito di fare ricorso e di evadere le tasse (prima dell’emendamento, per reati di questo tipo il tempo di riscossione era di 10 anni, con l’emendamento hanno stabilito che l’Agenzia delle Entrate ha solo quattro anni di tempo dalla presentazione della dichiarazione dei redditi falsata per riscuotere il dovuto). Ma questo non doveva essere il Governo della lotta all’evasione?“. Lo dice il deputato di Possibile, Pippo Civati.

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati