Amianto, Civati-Corrado: Ministri Costa e Di Maio passino ai fatti nel dl rinnovabili

#

“Giorni, settimane, mesi passano e dalle promesse fatte durante la consegna delle 55.000 firme della nostra petizione #bastamianto, non si passa ai fatti. Da agosto, quando ci fu la conferenza stampa di consegna, l’extra-incentivo per la rimozione delle coperture in amianto, inserito nella bozza del decreto rinnovabili, resta fermo al palo. I ministri Costa e Di Maio rispondano anche di questo. La stella dell’ambiente del Movimento è un buco nero”. Lo dichiarano il fondatore di Possibile, Giuseppe Civati, e Annalisa Corrado, candidati di Europa Verde alle Europee, nella giornata internazionale dedicata alle vittime dell’amianto.

“Abbiamo – aggiungono Civati e Corrado – ancora stime da 1 a 2 miliardi e mezzo di metri quadri di coperture degli edifici e ci sono 6mila morti ogni anno per patologie legate all’amianto. Con il picco di vittime che non è ancora arrivato. È necessario agire, perché anche su questo non c’è più tempo da perdere”.

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati