Verità per Mario

Mario Carmine Paciolla aveva 33 anni, era volontario a San Vicente del Caguán con un'organizzazione Onu ed è morto in Colombia in circostanze da chiarire. Non si sentiva al sicuro, lo aveva confidato alla famiglia, e aveva già preso il biglietto per tornare a casa. Non è riuscito a partire con il suo aereo: invece, il 15 luglio, alle 19.40 ora italiana, è stata data notizia alla famiglia della sua morte. Il suo corpo è stato trovato in una situazione ricostruita come suicidio per impiccagione, ma ci sarebbero elementi che smentiscono questa versione dei fatti. 

Mario Carmine Paciolla aveva 33 anni, era volontario a San Vicente del Caguán con un’organizzazione Onu ed è morto in Colombia in circostanze da chiarire. Non si sentiva al sicuro, lo aveva confidato alla famiglia, e aveva già preso il biglietto per tornare a casa. Non è riuscito a partire con il suo aereo: invece, il 15 luglio, alle 19.40 ora italiana, è stata data notizia alla famiglia della sua morte. Il suo corpo è stato trovato in una situazione ricostruita come suicidio per impiccagione, ma ci sarebbero elementi che smentiscono questa versione dei fatti. 

Vi invitiamo a firmare la petizione che chiede alle autorità di fare luce sulle circostanze della sua morte e a unire la vostra voce alla richiesta di verità e giustizia per Mario. La petizione ha superato le 15.000 firme in pochi giorni e continua a crescere. 

Anche la Rete Accademica Europea per la Pace in Colombia (Europaz) si è mobilitata in sostegno alle richieste di accertamento della verità su quanto accaduto a Mario, chiedendo alle autorità italiane e colombiane di intervenire affinché sia fatta chiarezza sull’accaduto, conducendo le indagini con la massima trasparenza e collaborazione e riaffermando l’attenzione ai diritti della persona e alla sicurezza di chi attivisti e attiviste per la pace. Vi invitiamo a sottoscrivere e diffondere il loro appello e le loro richieste.

Continueremo a chiedere verità e giustizia per Mario.

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!