Torniamo nelle piazze per la promozione dei valori costituzionali

La "Costituente mobile" attraverserà il Paese subito dopo il 25 aprile, per l'eliminazione dei privilegi del sistema politico, per la promozione degli strumenti di uguaglianza e di partecipazione (dalle leggi di iniziativa popolare alla Mortati fino al Referendum Act dei Radicali), per ridare fiato alle nostre istituzioni e recuperare fiducia nei loro confronti, attraverso il consenso informato dei cittadini.
#

Cari comitati per la democrazia costituzionale, dobbiamo tornare a lavorare insieme, nelle piazze d’Italia. Dobbiamo lavorare insieme per definire alcune linee fondamentali di promozione dei valori costituzionali, che precedono qualsiasi scelta elettorale. Dobbiamo vigilare perché la legge elettorale non sia ancora una volta incostituzionale (come le due precedenti) e non sia distorsiva della democrazia, della rappresentanza, della libera scelta degli elettori e del rapporto trasparente tra elettori ed eletti. La nostra Costituente delle idee è a vostra disposizione, aperta fin dall’inizio a persone come Marco Almagisti, Enzo Di Salvatore, Anna Falcone e Tomaso Montanari, e diverrà una Costituente mobile, coordinata da Andrea Pertici, continuando a contare sul prezioso contributo di personalità come Gianfranco Pasquino, Maurizio Viroli e Roberto Zaccaria. Essa attraverserà il Paese subito dopo il 25 aprile, per l’eliminazione dei privilegi del sistema politico, per la promozione degli strumenti di uguaglianza e di partecipazione (dalle leggi di iniziativa popolare alla Mortati fino al Referendum Act dei Radicali), per ridare fiato alle nostre istituzioni e recuperare fiducia nei loro confronti, attraverso il consenso informato dei cittadini.

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati