Referendum Trivelle: Civati, voto è dovere dell’elettore. Lo diceva Napolitano

ROMA, 14 APR – Visto che il Presidente emerito Giorgio Napolitano ha fatto sapere di essere a Londra il giorno del referendum e di non sapere se sarà in tempo a Roma per il voto, noi abbiamo deciso che andremo a votare molto presto, anche per lui.

D’Altra parte il Presidente nel 2011, in occasione dei referendum sul nucleare e sull’acqua pubblica, dichiarava: “Io sono un elettore che fa sempre il suo dovere, andrò a votare”. E noi, seguendo il suo esempio, siamo elettori che fanno sempre il loro dovere”. Lo dichiara in una nota il deputato di Possibile Pippo Civati. (ANSA).

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati