Referendum, Civati: non è il congresso Pd, e sulla scheda non c’è “Ni”, Cuperlo e Bersani decidano

BOLOGNA, 21 MAG – “Stiamo parlando della Costituzione non delle correnti del Pd, ho visto Cuperlo dire una cosa abominevole cioè che il referendum è il congresso del Pd: il referendum è sulla Costituzione, e la Costituzione precede Cuperlo, Civati, addirittura Renzi“. Lo sostiene Pippo Civati.

“Sono loro – ha poi aggiunto, riferendosi alla minoranza del Pd – che ci devono dire se accettano ancora, come hanno fatto in aula, una legge di riforma costituzionale pessima, che ha degli sbilanciamenti anche pericolosi. Ci sono troppi ‘ni’, ‘forse’, ‘te lo dico dopo il ballottaggio’ – ha detto Civati, a Bologna per un’iniziativa elettorale a sostegno di Federico Martelloni e della Coalizione Civica – noi lo abbiamo già fatto, prendendo una posizione molto netta. Sulla scheda c’è ‘si’ o ‘no’: mi dispiace per Cuperlo e Bersani, ma ‘ni’ non ci sarà”. (ANSA).

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati