La piattaforma online di Possibile si evolve ancora con nuove funzioni e spazi di partecipazione per gli iscritti

Dopo un'estate di appuntamenti e collaborazioni affrontiamo l'autunno con i primi prodotti del lavoro sulla nostra piattaforma per la condivisione e la deliberazione, dove i nostri tesserati possono interagire con i comitati nazionali, deliberare sulle arie questioni del partito e gestire le proprie attività di comitato locali e dove è possibile per tutti registrarsi e partecipare alle varie discussioni nei canali tematici.

Dopo un’e­sta­te di appun­ta­men­ti e col­la­bo­ra­zio­ni affron­tia­mo l’au­tun­no con i pri­mi pro­dot­ti del lavo­ro sul­la piat­ta­for­ma http://partecipazione.possibile.com, la nostra piat­ta­for­ma per la con­di­vi­sio­ne e la deli­be­ra­zio­ne dove i nostri tes­se­ra­ti pos­so­no inte­ra­gi­re con i comi­ta­ti nazio­na­li, deli­be­ra­re sul­le arie que­stio­ni del par­ti­to e gesti­re le pro­prie atti­vi­tà di comi­ta­to loca­li e dove è pos­si­bi­le per tut­ti regi­strar­si e par­te­ci­pa­re alle varie discus­sio­ni nei cana­li tematici.

Ago­rà
Le discus­sio­ni nei cana­li aper­ti han­no dato otti­mi frut­ti: il forum sul­la pro­po­sta di Revi­sio­ne Costi­tu­zio­na­le è ovvia­men­te ric­chis­si­mo di spun­ti che da qui al voto saran­no sem­pre più attua­li ed impor­tan­ti. Il cana­le si è appe­na arric­chi­to con la discus­sio­ne sul docu­men­to “Una rifor­ma pun­tua­le, con­di­vi­sa e demo­cra­ti­ca” fir­ma­to da Gian­fran­co Pasqui­no, Andrea Per­ti­ci, Mau­ri­zio Viro­li e Rober­to Zaccaria.

123

La discus­sio­ne sul­la GPA inve­ce ha rac­col­to mol­ti spun­ti e posi­zio­ni sen­si­bi­li ed argo­men­ta­te e sta per giun­ge­re alla fase suc­ces­si­va: a cura del Comi­ta­to Scien­ti­fi­co ver­rà pre­pa­ra­to un docu­men­to di sin­te­si che ver­rà sot­to­po­sto a una o più vota­zio­ni da par­te dei tesserati.
Il cana­le sul­la rico­stru­zio­ne è sta­to natu­ral­men­te mol­to par­te­ci­pa­to e ha rac­col­to mol­tis­si­me pro­po­ste che si spe­ra ver­ran­no mes­se in ope­ra dai comi­ta­ti che con­ti­nue­ran­no a tene­re alta l’at­ten­zio­ne anche nei pros­si­mi mesi, quan­do i riflet­to­ri del­la stam­pa e tv andran­no altro­ve ed i ter­re­mo­ta­ti non andran­no lascia­ti soli. Il cana­le Acco­glien­za pun­ta a diven­ta­re l’e­sem­pio di rac­col­ta dati e buo­ne pra­ti­che che dovrà esse­re repli­ca­to il più pos­si­bi­le per la nostra azio­ne in pri­ma per­so­na sul territorio.

Infi­ne ecco i nuo­vi due cana­li in rispo­sta all’in­fau­sto #fer­ti­ly­day del Mini­ste­ro del­la Salu­te, Pos­si­bi­le e Pip­po Civa­ti lan­cia­no una rac­col­ta di pro­po­ste e poli­ti­che per un vero, moder­no ed egua­li­ta­rio pia­no per la nata­li­tà e la fami­glia. Il cana­le su Fisco, eco­no­mia e lavo­ro pun­ta ad esse­re il più ambi­zio­so ed impe­gna­ti­vo, per i moti­vi che tut­ti pos­sia­mo imma­gi­na­re. Si par­te con una discus­sio­ne sul lavo­ro di Emi­lia­no San­to­ro su Irpef e Pro­gres­si­vi­tà Fisca­le, ma pre­sto giun­ge­ran­no mol­tis­si­mi altri contributi.

Forum degli Ammi­ni­stra­to­ri Pubblici
E’ a comin­cia­re dal­le cit­tà e da chi ci rap­pre­sen­ta nei Con­si­gli Comu­na­li che le nostre pro­po­ste pos­so­no tro­va­re con­cre­ta attua­zio­ne e dise­gna­re il Nuo­vo Mon­do, deter­mi­nan­do quel cam­bia­men­to già in atto nel­la socie­tà e che la poli­ti­ca deve accompagnare.
Per que­sto moti­vo abbia­mo imma­gi­na­to la costru­zio­ne di una comu­ni­tà atti­va degli Ammi­ni­stra­to­ri di Pos­si­bi­le, raf­for­zan­do­ne l’azione di pro­po­sta e di con­trol­lo nei Con­si­gli Comu­na­li in una logi­ca di rete, così da ela­bo­ra­re insie­me posi­zio­ni con­di­vi­se sui temi locali.
Le cit­tà Pos­si­bi­li sarà un luo­go cir­co­la­re di scam­bio dove ognu­no potrà met­te­re in comu­ne ciò che sa per­ché sia di uti­li­tà per l’altro: dal­la rac­col­ta di Buo­ne Pra­ti­che, all’e­la­bo­ra­zio­ne con­di­vi­sa e all’ar­chi­vio del­le mozio­ni da sot­to­por­re all’at­ten­zio­ne dei Con­si­gli comu­na­li che ci vedo­no pre­sen­ti, alla discus­sio­ne aper­ta su temi e azio­ni ammi­ni­stra­ti­ve da por­ta­re avan­ti a livel­lo loca­le e intercomunale.

 

124Vie Pos­si­bi­li
Le nuo­ve VIE POSSIBILI sia­mo final­men­te pron­ti con il lan­cio del­la sezio­ne rin­no­va­ta e dispo­ni­bi­le a tut­ti i tes­se­ra­ti: Le Vie Pos­si­bi­li tor­na­no per sup­por­ta­re tut­te le discus­sio­ni sui pro­get­ti dei comitati.

Per­cor­si e pro­get­ti che potran­no incon­trar­si e incro­ciar­si tra loro, for­ma­liz­zan­do pro­po­ste poli­ti­che e solu­zio­ni comu­ni, per i qua­li i comi­ta­ti che vi col­la­bo­ra­no indi­vi­due­ran­no un respon­sa­bi­le che rap­pre­sen­te­rà Pos­si­bi­le su quel pro­get­to e su quel­l’ar­go­men­to, anche con rela­ti­va rac­col­ta fon­di in cro­w­d­fun­ding sul sito di Pos­si­bi­le se necessario.

 

Come sem­pre abbia­mo fat­to mol­to, ma mol­to di più ver­rà dal vostro sup­por­to, dal­la vostra pas­sio­ne, le vostre idee, per un futu­ro più giu­sto ed equo.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.

Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter.
Partecipa anche tu!

Ultimi articoli

Lo ha detto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: "La vaccinazione è un dovere morale e civico. La libertà è condizione irrinunciabile ma chi limita oggi la nostra libertà è il virus, non gli strumenti e le regole per sconfiggerlo".
Per il oltre il 5% della popolazione italiana l’accesso a scuola, lavoro, vita sociale, affettività, sessualità può essere precluso da ostacoli più o meno concreti che vanno dalle barriere architettoniche all’inadeguatezza delle norme che, anche quando presenti spesso non vengono rispettate e a quello più insidioso: la discriminazione.
Vede, caro ministro, per noi il punto fondamentale è proprio questo: la qualità delle intese sul clima, ormai, non la fanno tanto i contenuti quanto le tempistiche per raggiungere gli obiettivi.