La piattaforma online di Possibile si evolve ancora con nuove funzioni e spazi di partecipazione per gli iscritti

Dopo un’estate di appuntamenti e collaborazioni affrontiamo l’autunno con i primi prodotti del lavoro sulla piattaforma http://partecipazione.possibile.com, la nostra piattaforma per la condivisione e la deliberazione dove i nostri tesserati possono interagire con i comitati nazionali, deliberare sulle arie questioni del partito e gestire le proprie attività di comitato locali e dove è possibile per tutti registrarsi e partecipare alle varie discussioni nei canali tematici.

Agorà
Le discussioni nei canali aperti hanno dato ottimi frutti: il forum sulla proposta di Revisione Costituzionale è ovviamente ricchissimo di spunti che da qui al voto saranno sempre più attuali ed importanti. Il canale si è appena arricchito con la discussione sul documento “Una riforma puntuale, condivisa e democratica” firmato da Gianfranco Pasquino, Andrea Pertici, Maurizio Viroli e Roberto Zaccaria.

123

La discussione sulla GPA invece ha raccolto molti spunti e posizioni sensibili ed argomentate e sta per giungere alla fase successiva: a cura del Comitato Scientifico verrà preparato un documento di sintesi che verrà sottoposto a una o più votazioni da parte dei tesserati.
Il canale sulla ricostruzione è stato naturalmente molto partecipato e ha raccolto moltissime proposte che si spera verranno messe in opera dai comitati che continueranno a tenere alta l’attenzione anche nei prossimi mesi, quando i riflettori della stampa e tv andranno altrove ed i terremotati non andranno lasciati soli. Il canale Accoglienza punta a diventare l’esempio di raccolta dati e buone pratiche che dovrà essere replicato il più possibile per la nostra azione in prima persona sul territorio.

Infine ecco i nuovi due canali in risposta all’infausto #fertilyday del Ministero della Salute, Possibile e Pippo Civati lanciano una raccolta di proposte e politiche per un vero, moderno ed egualitario piano per la natalità e la famiglia. Il canale su Fisco, economia e lavoro punta ad essere il più ambizioso ed impegnativo, per i motivi che tutti possiamo immaginare. Si parte con una discussione sul lavoro di Emiliano Santoro su Irpef e Progressività Fiscale, ma presto giungeranno moltissimi altri contributi.

Forum degli Amministratori Pubblici
E’ a cominciare dalle città e da chi ci rappresenta nei Consigli Comunali che le nostre proposte possono trovare concreta attuazione e disegnare il Nuovo Mondo, determinando quel cambiamento già in atto nella società e che la politica deve accompagnare.
Per questo motivo abbiamo immaginato la costruzione di una comunità attiva degli Amministratori di Possibile, rafforzandone l’azione di proposta e di controllo nei Consigli Comunali in una logica di rete, così da elaborare insieme posizioni condivise sui temi locali.
Le città Possibili sarà un luogo circolare di scambio dove ognuno potrà mettere in comune ciò che sa perché sia di utilità per l’altro: dalla raccolta di Buone Pratiche, all’elaborazione condivisa e all’archivio delle mozioni da sottoporre all’attenzione dei Consigli comunali che ci vedono presenti, alla discussione aperta su temi e azioni amministrative da portare avanti a livello locale e intercomunale.

 

124Vie Possibili
Le nuove VIE POSSIBILI siamo finalmente pronti con il lancio della sezione rinnovata e disponibile a tutti i tesserati: Le Vie Possibili tornano per supportare tutte le discussioni sui progetti dei comitati.

Percorsi e progetti che potranno incontrarsi e incrociarsi tra loro, formalizzando proposte politiche e soluzioni comuni, per i quali i comitati che vi collaborano individueranno un responsabile che rappresenterà Possibile su quel progetto e su quell’argomento, anche con relativa raccolta fondi in crowdfunding sul sito di Possibile se necessario.

 

Come sempre abbiamo fatto molto, ma molto di più verrà dal vostro supporto, dalla vostra passione, le vostre idee, per un futuro più giusto ed equo.

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati