Migranti, Civati: Intimidazioni fasciste a Lucano non ci fermano, Possibile al suo fianco

#

“Saremo al suo fianco contro le intimidazioni fasciste e le provocazioni delle destre. Questa sera, a Verona, Domenico Lucano racconterà il suo lavoro per l’accoglienza, a Riace: un impegno che ha fatto rinascere un borgo. Di fronte a questo appuntamento, pacifico e di approfondimento, fascisti e razzisti annunciano una mobilitazione di protesta”. Lo dichiara Giuseppe Civati, fondatore di Possibile, parlando dell’incontro di questa sera a Verona, a cui partecipa anche Domenico Lucano. 

“L’estrema destra – aggiunge Civati – continua a osteggiarlo per un motivo evidente: la storia di Lucano è la dimostrazione pratica di come la politica possa favorire il dialogo e l’integrazione, senza alimentare l’odio con il solo scopo di raccogliere qualche voto in più. Con Possibile saremo presenti per ascoltare gli interventi di Lucano e padre Alex Zanotelli, respingendo qualsiasi provocazione”.

  • 348
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati