«Manifesto»: come partecipare ai tavoli di lavoro del Politicamp

Proseguiremo nel lavoro inaugurato con la Costituente delle idee, che ha trovato declinazioni tematiche e territoriali nelle scorse settimane, che ha portato alla redazione delle prime schede del «Manifesto», composto da proposte che mettiamo a disposizione di tutti (ma proprio tutti), e che a Reggio Emilia stringerà ancora di più i bulloni.
#

«Manifesto» è il titolo, ma anche il programma e la “call to action” del Politicamp 2017, che dà appuntamento a Reggio Emilia, dal 14 al 16 luglio, a tutti coloro che non ne possono più di cognomi, correnti e appelli. A tutti coloro che non attendono che la sinistra si manifesti (appunto) da un momento all’altro, ma che si manifesti attorno a parole d’ordine e proposte precise, tutte affiancate dall’uguale, nel senso dell’uguaglianza e nel senso dei conti economici che devono sempre tornare.

Proseguiremo nel lavoro inaugurato con la Costituente delle idee, che ha trovato declinazioni tematiche e territoriali nelle scorse settimane, che ha portato alla redazione delle prime schede del «Manifesto», composto da proposte che mettiamo a disposizione di tutti (ma proprio tutti), e che a Reggio Emilia stringerà ancora di più i bulloni.

Uguaglianza che vuol dire scuola e accesso alle cure, progressività fiscale, dignità del lavoro a partire da un salario minimo, diritti per tutti, democrazia energetica (la più intelligente politica industriale che possiamo costruire) e tutela dell’ambiente, partecipazione alle scelte pubbliche, lotta senza quartiere all’illegalità, alla corruzione e alle mafie.

Ci occuperemo di questo e di molto altro durante la giornata di sabato (indicativamente dalle 10 alle 18), in tavoli di lavoro organizzati sotto la supervisione del Comitato scientifico di Possibile, ma aperti alla partecipazione e al contributo di tutti.

Potete segnalare la vostra presenza servendovi del form che trovate di seguito o condividere la vostra proposta sin da subito, scrivendo a [email protected] Sarà nostra cura esaminare ciascuna segnalazione, una per una.

Il nostro (e vostro) lavoro non terminerà a Reggio, ma proseguirà in tutte le città e in tutte le province, e anche online, attraverso gli strumenti che Possibile ha già costruito nei mesi scorsi e attraverso un nuovo strumento che presenteremo al Politicamp, “Viva”, un software gestionale che perfezionerà modi, tempi e spazi dell’organizzazione di Possibile, aprendosi (come già avviene con le Vie Possibili) all’esterno.

Perché «manifesto» è un invito all’azione e alla mobilitazione, è un invito al protagonismo di tutti e di ciascuno.

[contact-form-7 404 "Not Found"]
  • 131
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati