#lottocontinua, con il Collettivo femminista di Possibile

Dalla positiva esperienza del Collettivo Femminista Livia Bianchi di Roma, nasce il Collettivo Femminista Nazionale di Possibile, per dare centralità ai femminismi all’interno della nostra attività politica.

Una delle cartoline che abbiamo fatto girare in queste settimane recita «L’uguaglianza è Donna, sia che si parli di salari che di carico familiare e sociale. La parità nella differenza è messa a dura prova dalla questione maschile, dalla violenza, dalla prevaricazione».

Nelle aule dei tribunali, nelle corsie d’ospedale, nell’approccio alle questioni, nelle parole, nelle risatine idiote, sulle pagine dei giornali e sui media, negli stereotipi, nei luoghi decisionali, nella conciliazione dei tempi, nella suddivisione del carico familiare, nei luoghi di lavoro e tra le mura domestiche, ovunque la questione è maschile.

Lo sguardo è maschile, il linguaggio è maschile, la mentalità è maschile.

Femminismo è uguaglianza e ci battiamo affinché i femminismi entrino nell’agenda politica di questo e di tutti i Paesi.

La sfida è grande quanto necessaria e non basta l’8 marzo, è necessario lottare tutti i giorni. Abbiamo così creato uno spazio Possibile dove continuare a confrontarci, proporre e discutere tutto l’anno. Dove approfondire le nostre proposte e per recepire o costruirne delle altre, dal basso, con la collaborazione di chi ogni giorno lotta.

L’8 continua. Vi aspettiamo!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati