Le FAQ di iovoto.no: per ogni domanda, una risposta

«E’ una riforma attesa da trent’anni. E’ la riforma di Togliatti-Pertini-Berlinguer. Ed è la riforma dell’Ulivo. Si riducono i costi della politica. Basta col bicameralismo. Vengono dati più poteri ai cittadini grazie ai referendum e alle leggi di iniziativa popolare». Eccetera, eccetera, eccetera. Sono questi solo alcuni dei più diffusi luoghi comuni che aleggiano attorno al referendum costituzionale. Una serie di slogan che vengono scambiati per “osservazioni nel merito della riforma”.

E proprio per entrare nel merito della riforma abbiamo aperto uno sportello FAQ che – a partire dagli slogan ma soprattutto a partire dalle domande che più spesso ci sono state rivolte durante il Tour RiCostituente – risponde puntualmente. Magari non è sufficiente una frase ad effetto, per spiegare, ma ce la caviamo in poche righe, grazie ad Andrea Pertici e allo staff (si fa per dire) de “La Costituzione spezzata”. 

Il nuovo sportello inaugurato da Possibile si trova qui.

E se non hai trovato le risposte che cercavi, scrivi a [email protected] oppure segnalacelo su twitter con l’hashtag #chiediapossibile.

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati