Il Nobel per la pace a Lampedusa e Lesbo

Pubblichiamo qui di seguito l’appello scritto dai parlamentari di Possibile e indirizzato a tutti i Deputati e a tutti i Senatori.

Gentili colleghe e colleghi,

l’Orso d’Oro assegnato a Berlino a Gianfranco Rosi ha premiato la forza, la generosità e la verità cruenta.

Il suo “Fuocoammare”, con le sue immagini e i suoi volti, ha fissato in maniera indelebile nella memoria di una platea internazionale, quello che tutti i giorni, ormai da vent’anni, vivono gli abitanti dell’isola di Lampedusa e di Lesbo. Una quotidianità e semplicità da “isolani” stravolta da una realtà conosciuta a tutti ormai, ma dai più vista attraverso uno schermo che filtra storie, immagini, suoni, parole e sentimenti.

A Lampedusa e Lesbo però non ci sono filtri, tutto accade e tutto è reale. L’umanità e la solidarietà con cui gli abitanti affrontano i drammi e la disperazione di donne, bambini e uomini che arrivano dal mare privi di tutto, sbarcando sulle coste delle loro isole, e la compassione verso i corpi di quelle vite spezzate, che invece non ce la fanno, sono un esempio di grande umanità da perseguire.

L’ha rilanciata Gianfranco Rosi al Festival di Berlino, e tutti noi dovremmo appoggiare l’idea di candidare al Premio Nobel per la Pace gli abitanti di Lampedusa e Lesbo: due piccole isole dal cuore grande, i cui abitanti nella loro genuinità, ogni giorno danno un insegnamento di generosità, profondità morale e di rispetto per la vita umana, che dovrebbe infrangere “quelle barriere fisiche e mentali che alcuni stati d’Europa innalzano, vergognosamente”.

Il Premio Nobel per la Pace, per gli abitanti di Lampedusa e di Lesbo non aggiungerebbe molto alla grandezza di quella gente, ma avrebbe un enorme valore simbolico per tutto il mondo.

Vi chiediamo quindi di sottoscrivere il nostro appello, rispondendo a questa mail, per contribuire tutti noi alla candidatura al “Nobel per la Pace agli abitanti di Lampedusa e Lesbo”.

Un caro saluto,

Andrea Maestri

Beatrice Brignone

Pippo Civati

Toni Matarrelli

Luca Pastorino

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati