#Fertilityday: il documento surreale dal quale nasce la campagna del governo

Che la campagna #fertilityday fosse sbagliata è sotto gli occhi di tutti. Sbagliata dal punto di vista puramente comunicativo ma – soprattutto – dal punto di vista contenutistico. Abbiamo scoperto perché.

Le basi ideologiche della campagna si trovano infatti in un documento di 137 pagine redatto dal Ministero della Salute e intitolato “Piano nazionale per la fertilità – Difendi la tua fertilità, prepara una culla nel tuo futuro”. Un documento assolutamente surreale (già a partire dal titolo) che, seppur si ponga l’obiettivo di informare tutti noi su delicati aspetti sanitari e biologici riguardanti le nostre vite, lo fa con il medesimo approccio della campagna comunicativa. In sostanza, la comunicazione in questo caso non si discosta affatto dai fatti, anzi: la rispecchia e rappresenta al meglio.

Nel documento che segue trovate un’analisi critica del “Piano nazionale per la fertilità”, che ne affronta tutti i passaggi più critici e meno condivisibili.

E’ solo una parte del nostro lavoro. Come abbiamo già annunciato, infatti, vorremmo che il 22 settembre (giorno del #fertilityday) si trasformasse in un’occasione per riempire il dibattito di proposte serie e sensate, perché se la Ministra Lorenzin crede che sia necessario sostenere la fertilità per costruire gli asili nido (l’ha detto davvero), noi crediamo esattamente l’opposto.

Per partecipare scrivete a [email protected].

[SCARICA LA NOSTRA ANALISI IN PDF]

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati