Gli eventi del 2 giugno di Possibile, per il “NO” al Referendum

Giovedi 2 giugno Possibile festeggia i 70 anni della Repubblica con una giornata di mobilitazione per il “NO” al Referendum costituzionale, in contemporanea in molte piazze d’Italia, con tutti i comitati e gli iscritti di Possibile. Sarà l’apertura estiva della palestra della democrazia.

Gio­ve­di 2 giu­gno Pos­si­bi­le festeg­gia i 70 anni del­la Repub­bli­ca con una gior­na­ta di mobi­li­ta­zio­ne per il “NO” al Refe­ren­dum costi­tu­zio­na­le, in con­tem­po­ra­nea in mol­te piaz­ze d’Italia, con tut­ti i comi­ta­ti e gli iscrit­ti di Pos­si­bi­le. Sarà l’apertura esti­va del­la pale­stra del­la democrazia.

Par­te­ci­pia­mo sen­za riser­ve, ognu­no secon­do le sue pos­si­bi­li­tà. Que­sto è uno di quei momen­ti in cui non ci è con­sen­ti­to resta­re a guar­da­re: è il momen­to che chie­de a cia­scu­no di noi di esse­re pre­sen­ti.

“È una bat­ta­glia pro­fu­ma­ta e bel­lis­si­ma, que­sto refe­ren­dum, non lascia­mo­ce­la scappare”.

Sare­mo, da nord a sud, iso­le comprese:
2 Giu­gno Pos­si­bi­le #IoVo­to­NO

AOSTA
Ore 15.00–19.00
Ban­chet­to in Piaz­za Chanoux

TORINO
Ore 10.30–18.00
Ban­chet­to in Via Car­lo Alber­to (davan­ti al Cine­ma Centrale)

ASTI
Ore 9.00–12.00
Ban­chet­to sot­to i Por­ti­ci Anfos­si di Piaz­za Alfie­ri (ango­lo via Garibaldi)

ALESSANDRIA
Ore 9.30–12.30
Ban­chet­to in Piaz­za Garibaldi

GENOVA
Ore 17.00–22.00
Ban­chet­to in Piaz­za Rossetti
Ban­chet­to al Cen­tro com­mer­cia­le Fiumara

PADERNO DUGNANO (MI)
Ore 9.00–18.00
Ban­chet­to in Piaz­za Matteotti

LUINO (VA)
Ore 10.00–13.00
Ban­chet­to in Piaz­za Garibaldi

MONZA
Ore 10.00–18.00
Ban­chet­to in Via Ita­lia (all’al­tez­za Feltrinelli)

PAVIA
Ore 9.30–18.00
Ban­chet­to in Cor­so Cavour (zona Varesina)

SUZZARA (MN)
Ore 8.30–12.30
Ban­chet­to in Via XI Febbraio

MIRA (VE)
Ore 9.00–12.30
Ban­chet­to in Piaz­za del Muni­ci­pio (IX Martiri)

SANT’ANGELO DI SALA (VE)
Ore 17.00–20.00
Ban­chet­to in Via Desman (vici­no alla chiesa)

VALEGGIO SUL MINCIO (VR)
Ore 9.00–12-30
Ban­chet­to in Piaz­za Car­lo Alberto

SAN BONIFACIO (VR)
Ore 11.30–13.30
Oste­ria Costi­tu­zio­na­le con Giu­sep­pe Civa­ti all’Osteria Pizzolo

MIRANO (VE)
Ore 10.00–13-00
Ban­chet­to in Piaz­za Mar­ti­ri del­la Libertà

LIVORNO
Ore 9.00–12.00
Gaze­bo in Ter­raz­za Mascagni

PISTOIA
Ore 10.00–21.00
Ban­chet­to sul Glo­bo di Piaz­za Gavinana

PRATO
Ore 16.00–19.30
Ban­chet­to in Piaz­za Buonamici

USELLA DI CANTAGALLO (PO)
Ore 9.00–20.00
Ban­chet­to nel­la mani­fe­sta­zio­ne “Gal­li e Galline”

FIRENZE
Ore 12.30–14.30
Cor­teo da Piaz­za San Firen­ze a Piaz­za Strozzi.
Il Futu­ro del­la Repub­bli­ca, mani­fe­sta­zio­ne orga­niz­za­ta da Liber­tà e Giu­sti­zia per i 70 anni del­la Repub­bli­ca Ita­lia­na.

PARMA
Ore 10.00–13.00
Volan­ti­nag­gio in Via Mazzini

TRAVERSETOLO (PR)
Ore 9.30–12.30
Ban­chet­to in Piaz­za Fanfulla

REGGIO EMILIA
Ore 9.30–13.00
Ban­chet­to con Elly Schlein in Piaz­za del Mon­te (lato Carducci)

FINALE EMILIA (MO)
Ore 18.00–20.00
Ape­ri­ti­vo Costi­tu­zio­na­le con Giu­sep­pe Civa­ti al Bar Fly, Giar­di­ni pub­bli­ci De Gasperi

BOLOGNA
Ore 10.00–13.00
Ban­chet­to in Piaz­za Re Enzo con Elly Schlein

IMOLA
Ore 9.00–12.30
Ban­chet­to in via Emi­lia (di fron­te alla Piazza)

RAVENNA
Ore 10.00–12-00
Volan­ti­nag­gio iti­ne­ran­te con Andrea Mae­stri da Por­ta Adria­na alla Sta­zio­ne (e ritorno)

PORTO SAN GIORGIO (FM)
Ore 17.00–20.00
Ban­chet­to in Via Oberdan

TERNI
Ore 10.00–12.00
Ban­chet­to in Piaz­za del­la Repubblica
 
NARNI (TR)
Ore 10.00–12.00
Ban­chet­to in Piaz­za dei Priori
 
AMELIA (TR)
Ore 10.00–12.00
Ban­chet­to ai Giar­di­ni Pubblici
 
SAN GEMINI (TR)
Ore 17.00–19.00
Sede comu­na­le
 
MONTECASTRILLI (TR)
Ore 17.00–19.00
Sede comu­na­le

CHIETI
Ore 9.30–20.30
Ban­chet­to in Piaz­za G. B. Vico con il Comi­ta­to per la Costi­tu­zio­ne e Anpi

ROMA
Ore 9.30–13.00
Ban­chet­to al laghet­to dell’EUR
Pas­seg­gia­ta del Giap­po­ne (lato via Tupini)
Ore 16.00–19.00
Ban­chet­to in Piaz­za San Giovanni

ZAGAROLO (RM)
Ore 9.30–13.00
Ban­chet­to in P.zza indi­pen­den­za (davan­ti a palaz­zo P.zza indi­pen­den­za di palaz­zo Rospiglisi)

SAN GIORGIO A LIRI (FR)
Ore 9.00–13.00
Ban­chet­to in Piaz­za Dante

VIRANO SCALO (CE)
Ore 9.30–13.00
Ban­chet­to e volan­ti­nag­gio in Piaz­za uni­tà d’I­ta­lia nei pres­si di Taver­na Cate­na, luo­go del­l’in­con­tro tra Giu­sep­pe Gari­bal­di e Vit­to­rio Ema­nue­le II.

AVELLINO
Ore 10.00–20.00
Gaze­bo in Cor­so Vit­to­rio Ema­nue­le (davan­ti alla Vil­la comunale)

ACERRA (NA)
Ore 18.00–20-30
Ban­chet­to in Piaz­za Duomo

EBOLI
Ore 9.00–13.00 | 17.00–22.00)
Ban­chet­to in Via Amendola
(Anche il 5 giu­gno, men­tre il 3 e 4 giu­gno, dal­le 10 alle 13 e dal­le 17 alle 19, in via Mat­teo Ripa)

CROTONE
Ore 10.00–13.00
Ban­chet­to sul lun­go­ma­re Cri­sto­fo­ro Colombo

SIDERNO (RC)
Ore 10.00–13.00
Ban­chet­to in Piaz­za Vit­to­rio Veneto

ORISTANO
Ore 11.00–13.00 | 17.00–20.00
Gaze­bo e volan­ti­nag­gio in Piaz­za Roma

Par­te­ci­pa all’E­ven­to Facebook:
2 Giu­gno Pos­si­bi­le #IoVo­to­NO

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.

Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter.
Partecipa anche tu!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Congresso 2024: regolamento congressuale

Il con­gres­so 2024 di Pos­si­bi­le si apre oggi 5 apri­le: dif­fon­dia­mo in alle­ga­to il rego­la­men­to con­gres­sua­le ela­bo­ra­to dal Comi­ta­to Organizzativo.

Il salario. Minimo, indispensabile. Una proposta di legge possibile.

Già nel 2018 Pos­si­bi­le ha pre­sen­ta­to una pro­po­sta di leg­ge sul sala­rio mini­mo. In quel­la pro­po­sta, l’introduzione di un sala­rio mini­mo lega­le, che rico­no­sces­se ai mini­mi tabel­la­ri un valo­re lega­le erga omnes quan­do que­sti fos­se­ro al di sopra del­la soglia sta­bi­li­ta, for­ni­va una inno­va­ti­va inter­pre­ta­zio­ne del­lo stru­men­to, sino a quel tem­po bloc­ca­to dal timo­re di ero­de­re pote­re con­trat­tua­le ai sin­da­ca­ti. Il testo del 2018 è sta­to riscrit­to e miglio­ra­to in alcu­ni dispo­si­ti­vi ed è pron­to per diven­ta­re una pro­po­sta di leg­ge di ini­zia­ti­va popolare.

500.000 firme per la cannabis: la politica si è piantata? Noi siamo per piantarla e mobilitarci.

500.000 fir­me per toglie­re risor­se e giro d’affari alle mafie, per garan­ti­re la qua­li­tà e la sicu­rez­za di cosa vie­ne ven­du­to e con­su­ma­to, per met­te­re la paro­la fine a una cri­mi­na­liz­za­zio­ne e a un proi­bi­zio­ni­smo che non han­no por­ta­to a nes­sun risul­ta­to. La can­na­bis non è una que­stio­ne secon­da­ria o risi­bi­le, ma un tema serio che riguar­da milio­ni di italiani.

Possibile per il Referendum sulla Cannabis

La can­na­bis riguar­da 5 milio­ni di con­su­ma­to­ri, secon­do alcu­ni addi­rit­tu­ra 6, mol­ti dei qua­li sono con­su­ma­to­ri di lun­go cor­so che ne fan­no un uso mol­to con­sa­pe­vo­le, non peri­co­lo­so per la società.
Pre­pa­ra­te lo SPID! Sarà una cam­pa­gna bre­vis­si­ma, dif­fi­ci­le, per cui ser­vi­rà tut­to il vostro aiu­to. Ma si può fare. Ed è giu­sto provarci.

Corridoi umanitari per chi fugge dall’Afghanistan, senza perdere tempo o fare propaganda

La prio­ri­tà deve esse­re met­te­re al sicu­ro le per­so­ne e non può esse­re mes­sa in discus­sio­ne da rim­pal­li tra pae­si euro­pei. Il dirit­to d’asilo è un dirit­to che in nes­sun caso può esse­re sot­to­po­sto a “vin­co­li quan­ti­ta­ti­vi”. Ser­vo­no cor­ri­doi uma­ni­ta­ri, e cioè vie d’accesso sicu­re, lega­li, tra­spa­ren­ti attra­ver­so cui eva­cua­re più per­so­ne possibili. 

17 maggio, non c’è nulla da festeggiare

Crea­re un cli­ma di sospet­to, dif­fi­den­za e pau­ra ha l’effetto deva­stan­te di sfo­cia­re in odio che si tra­du­ce in vio­len­za, spes­so fisi­ca, a sca­pi­to di per­so­ne che vor­reb­be­ro solo vive­re la pro­pria vita come tut­te le altre sen­za nega­re nul­la nessuno.

All’odio rispondiamo con l’Orgoglio

È sem­pre più un qua­dro allar­man­te quel­lo che ci si pro­spet­ta in occa­sio­ne del 17 mag­gio di fron­te alla pub­bli­ca­zio­ne del­la Rain­bow Map di ILGA-Euro­pe. L’Italia sci­vo­la anco­ra più in bas­so rispet­to al 2023 acqui­sen­do un mise­ro 25%.

Risultati del Congresso 2024 di Possibile

Si pro­cla­ma Fran­ce­sca Druet­ti la nuo­va Segre­ta­ria di Pos­si­bi­le, e si inse­dia­no nei rin­no­va­ti Comi­ta­ti orga­niz­za­ti­vo e scien­ti­fi­co le per­so­ne nel­le liste a suo sostegno.