Ddl Pillon, Brignone: Salvini esce allo scoperto, vuole punire donne

#

“Finora ha mandato avanti Pillon. Salvini ha aspettato l’8 marzo per uscire allo scoperto. La realtà è che il Ddl Pillon vuole punire le donne. Le donne che denunciano abusi e violenze sono considerate bugiarde. E se proteggono i loro figli da un padre violento vengono dichiarate ‘alienanti’ e punite con la separazione dai figli”. Lo dichiara la segretaria di Possibile, Beatrice Brignone, replicando alle parole di Salvini secondo cui alcune donne usano i minori con scopi ricattatori.

“ll Ddl Pillon – aggiunge Brignone – protegge i violenti e rende pressoché impossibile il divorzio. Questo è il vero obiettivo di un provvedimento, che affonda le radici in un disegno molto preciso di società, in cui le donne devono rimanere chiuse in casa: così proprio i bambini diventano le prime vittime, altro che ‘interesse esclusivo dei minori’. Per il ddl Pillon i minori non vanno nemmeno ascoltati”.

  • 185
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati