#Cosedifuturo: gli Stati Generali di Possibile, sabato 28 a Parma

Preparare giorni migliori, occuparsi di #cosedifuturo, scrivere un programma per il governo del Paese, aprirsi al contributo e alla partecipazione di chi vuole portare le proprie competenze e il proprio entusiasmo.

I prossimi saranno mesi molto importanti per il Paese, a prescindere dalla fine o meno della legislatura e da come andranno i molti dibattiti molto ombelicali che sono in corso siamo già in una campagna elettorale che vogliamo affrontare con la massima presenza e qualità politica: noi proponiamo di non perdere altro tempo e di iniziare a occuparci di #cosedifuturo, appunto, che poi è anche il titolo degli Stati generali di Possibile, sabato 28 gennaio a Parma, dalle 9,30 alle 18, al Workout Pasubio.

Come ha scritto Civati pochi giorni fa, “ci vuole un metodo (in questa follia)”:

È necessario individuare un metodo, per dare struttura culturale, politica e organizzativa a questo impegno.

Ci vogliono competenze (e la ricerca delle competenze, come nella “cerca delle noci” manzoniana), luoghi in cui discuterne, momenti di verifica e di valutazione democratica.

Possibile propone una costituente delle idee e prosegue il suo lavoro rilanciando con i comitati locali sparsi in tutta Italia e con il proprio comitato scientifico, con la piattaforma partecipativa, ormai matura e completa di sezioni e funzionalità, e proponendo il riavvio del tour costituente. Con chi ci sta, con chi ha voglia di impegnarsi, discutere e mettersi in discussione: iscrivendosi, con pochi e semplici click, o semplicemente lasciando il proprio contatto per ricevere i futuri aggiornamenti.

A partire da sabato 28: ci vediamo al Workout – una ex fabbrica a pochi passi dalla stazione ferroviaria di Parma – per parlare di #cosedifuturo, vi aspettiamo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati