Come l’innovazione può aiutarci ad affrontare l’emergenza climatica – #GreenSchool

La robotica e l'intelligenza artificiale possono aiutare ad affrontare le sfide del  'global warming', dell'aumento incontrollato della popolazione e dell'urbanizzazione. Servono scelte politiche coraggiose.
#

La robotica e l’intelligenza artificiale possono aiutare ad affrontare le sfide del  ‘global warming’, dell’aumento incontrollato della popolazione e dell’urbanizzazione. Servono scelte politiche coraggiose.

Serve un enorme sforzo collettivo, serve un’enorme quantità di lavoro (‘ore/persona’) per affrontare queste sfide. Probabilmente a ‘tecnologie costanti’ e senza scelte politiche e sociali innovative non ci sono speranze di successo. Per nostra fortuna, significativi e continui progressi nei sensori, negli attuatori, nei materiali, nella Internet delle cose (Internet of Things), nella percezione e in molte altre aree della Robotica e della IA rendono possibile un rinnovamento radicale dei processi di produzione e distribuzione di prodotti e servizi e una moltiplicazione esponenziale della produttività (cioè dell’impatto del lavoro umano.

Un effetto di questi progressi (l’Industria 4.0) è che la Circular Economy diventa finalmente sostenibile dal punto di vista economico.

Il futuro può essere molto migliore del passato, nonostante le sfide spaventose che ci stanno di fronte, dipenderà dalle scelte sociali e politiche – e scientifiche e tecnologiche – che sapremo fare nei prossimi anni. Un futuro in cui il libero sviluppo di ciascuno è la condizione del libero sviluppo di tutti è possibile. Più che in qualunque momento del passato. Le tecnologie però non sono neutre.

L’intervento di Fabio Bonsignorio.

Questo post è parte di una breve rassegna delle lezioni tenute durante la #GreenSchool di Possibile. Per aderire e dare forza al nostro progetto, partecipa anche tu, scopri il progetto «FIRMAMENTO».

ASCOLTA LE LEZIONI DELLA GREEN SCHOOL

VAI SU ILFIRMAMENTO.COM​

SCOPRI I SETTE PUNTI STRATEGICI E METTICI LA FIRMA

Guarda i video del panel conclusivo del Politicamp:

Beatrice Brignone – Resistenti

Giuseppe Civati – Il passaggio della borraccia

Paolo Cosseddu – Firmamento

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati