Cittadinanza, Civati: Elizabeth vittima di attacco spropositato

#

“Elizabeth si trova ad essere vittima di una reazione spropositata e inqualificabile. La sua battaglia per i diritti degli italiani senza cittadinanza è sacrosanta e noi siamo con lei. Sempre. Oggi, però, deve battersi anche per i diritti di lavoratrice dopo il licenziamento dal lavoro di interprete che svolgeva alla Questura di Milano, senza alcun apparente motivo”. Lo dichiara Giuseppe Civati, fondatore di Possibile.

  • 42
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati