Cannabis, Civati: “Il premier ‘ignaro’ non ha avvisato Costa sulla calendarizzazione. E ora il Pd cosa farà?”

“La calendarizzazione in aula per il prossimo 25 luglio della proposta di legge sulla legalizzazione della cannabis ha riscosso già i primi successi nelle ‘alte sfere’ governative della nazione. Il Ministro Costa e tutto Ncd già straparlano di patria, famiglia e tossicodipendenze. Il premier ignaro evidentemente non li ha informati, visto che qualche giorno fa ha dichiarato che la legalizzazione della cannabis non era all’ordine del giorno. Quindi forse è anche comprensibile il disappunto del Ministro agli Affari regionali con delega alla famiglia. Ma a questo punto è lecito chiedersi cosa farà il Pd: si andrà avanti sulla strada della legalizzazione, come chiedono i parlamentari più progressisti o si procederà per compromessi, ostruzionismo e ritardi come il Governo è abituato a fare quando si trova a dover gestire il disappunto degli alleati di destra e dei parlamentari moderati al proprio interno che tengono loro bordone?”: lo dichiara in una nota il parlamentare di Possibile Pippo Civati.

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!