Violenza sulle donne, Brignone: Basta minacce e insulti al Grande Fratello

#
“Insulti, parole pesanti che sfociano quasi in atti di bullismo e arrivano a trasformarsi comunque in intollerabili minacce. Il campionario di denunce che arrivano da alcuni telespettatori del Grande Fratello è davvero impressionante: non è accettabile far finta di niente, derubricando tutto alle logiche del reality. Raccogliamo quindi l’appello del Telefono Rosa per fare in modo che siano presi provvedimenti con lo scopo di evitare ulteriori episodi del genere”. Lo dichiara Beatrice Brignone, candidata alla segreteria di Possibile, commentando la richiesta di intervento dell’Agcom fatta dal Telefono Rosa.
 
“Il contrasto alla violenza sulle donne – aggiunge Brignone – è una battaglia culturale che richiede il massimo sforzo e ha bisogno anche del sostegno di programmi televisivi molto popolari, come quello condotto da Barbara D’Urso. Possiamo anche comprendere le ragioni delle show e della necessità di fare audience, ma lo sdoganamento della sopraffazione, specie nei confronti delle donne, non è mai giustificabile”. 
  • 151
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati