Vin Brûlé Constitution Tour: con Andrea Maestri in tutte le piazze della Romagna

Da Ravenna, sabato 12 novembre è partito il Vin Brûlé Constitution Tour che in 12 tappe (Cesena e Forlì il 26, Rimini, Riccione, Savignano sul Rubicone, Cesenatico il 1′ dicembre, Russi, Faenza, Alfonsine, Lugo il 2) girerà in lungo e in largo le piazze della Romagna: una formula casereccia e moderatamente alcolica per incontrare le persone e parlare delle mille ragioni del NO.

Il nostro deputato romagnolo Andrea Maestri, affiancato dai comitati locali di Possibile, girerà armato di panchetto di legno, megafono e scorta bollente di vin brûlé. Perché proprio il vin brûlé? Perché questa bevanda colorata, calda e speziata è la metafora (o forse la metonimia?) di un modo semplice e popolare per affrontare temi anche complessi, tra le persone e con le persone. Per dimenticare errori e brutture della riforma, per esaltare i principi fondamentali della prima parte della Costituzione, per festeggiare insieme una mobilitazione senza precedenti, allo stesso tempo engagée e leggera, allegra.

Un bicchiere di vin brûlé e via, tutti insieme a rimuovere gli ostacoli che impediscono l’uguale partecipazione dei cittadini all’organizzazione politica della nostra amata Repubblica!

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati