San Valentino con Possibile #ioamolapolitica

Un weekend, il prossimo, in cui (ri)innamorarsi della politica, esattamente in coincidenza della festa di San Valentino. Dal 12 al 15 febbraio Possibile promuove una rassegna di eventi nelle principali città italiane, ciascuno con un tema ben preciso, da affrontare in maniera scientifica e rigorosa, perché per innamorarsi nuovamente della politica c’è bisogno di sguardo lungo e non schiacciato sul presente, di sana immaginazione e non di scelte necessitate, di parole attente e non urlate.

Un wee­kend, il pros­si­mo, in cui (ri)innamorarsi del­la poli­ti­ca, esat­ta­men­te in coin­ci­den­za del­la festa di San Valen­ti­no. Dal 12 al 15 feb­bra­io Pos­si­bi­le pro­muo­ve una ras­se­gna di even­ti nel­le prin­ci­pa­li cit­tà ita­lia­ne, cia­scu­no con un tema ben pre­ci­so, da affron­ta­re in manie­ra scien­ti­fi­ca e rigo­ro­sa, per­ché per inna­mo­rar­si nuo­va­men­te del­la poli­ti­ca c’è biso­gno di sguar­do lun­go e non schiac­cia­to sul pre­sen­te, di sana imma­gi­na­zio­ne e non di scel­te neces­si­ta­te, di paro­le atten­te e non urlate.

Una serie di ini­zia­ti­ve sui temi che rite­nia­mo più impor­tan­ti, anche se non (tut­ti) anco­ra popo­la­ri, in linea con il pro­gram­ma di gover­no che pro­por­re­mo agli elettori.

Ci vedia­mo que­sto wee­kend, il wee­kend di San Valen­ti­no, nel­le piaz­ze ita­lia­ne. Tut­ti insie­me.

(elen­co in aggiornamento)

11–15 FEBBRAIO 2016
#ioamolapolitica 

TORINO
Dome­ni­ca 14/02 (Ore 10:00–20:00)
Via Love­ra (ango­lo via Lagrange)
Ban­chet­ti:
Cam­pa­gna per il “Fine vita”
Rac­col­ta fir­me #Can­na­bi­sLe­ga­le

ALESSANDRIA
Dome­ni­ca 14/02 (Ore 9:30 — 11.30 | 15.00 — 18.00)
Por­ti­ci di Cor­so Roma
Ban­chet­ti:
Cam­pa­gna per il “Fine vita”
Rac­col­ta fir­me #Can­na­bi­sLe­ga­le

MILANO
Dome­ni­ca 14/02 (Ore 14:00–20.00)
Piaz­za San Babi­la, ango­lo Cor­so Vit­to­rio Emanuele
Ban­chet­to:
Cam­pa­gna di ascol­to e con­fron­to con i cittadini

MONZA
Saba­to 13/02 (Ore 10:00)
Via Ita­lia (ango­lo Via Passerini)
Ban­chet­to:
Cam­pa­gna di ascol­to e con­fron­to con i cittadini

VERONA
Vener­di 12/02 (Ore 21:00)
Sala Fevoss, Via San­ta Tosca­na, 9
Impre­sa Possibile
Con:
Sal­va­to­re Man­fre­di, Fhe­nix Pharma
Car­lo Mas­si­ro­ni, Impre­sa Possibile
Giu­sep­pe Civa­ti, Possibile

VENEZIA
Saba­to 13/02 (Ore 9:00–13:00) Piaz­za Mer­ca­to, Marghera
Dome­ni­ca 14/02 (Ore 10:00–13:00) Piaz­za Fer­ret­to, Mestre
Mer­co­le­di 17/02 (Ore 9:00–13:00)  Piaz­za­le Roma, Venezia

REGGIO EMILIA
Saba­to 13/02 (Ore 10:00)
Piaz­za del Monte
Ban­chet­to:
Cam­pa­gna di ascol­to e con­fron­to con i cittadini

BOLOGNA
Saba­to 13/02 (Ore 17:00)
LIbre­ria Ubik, via Irne­rio, 27
Expo del­la dignità
La coa­li­zio­ne socia­le con­tro lo spre­co alimentare
Intro­du­ce e modera:
Fran­ca Marul­li, Pos­si­bi­le Bologna
Con:
Fran­ce­sco Ardi­to, Last minu­te sot­to casa
Ste­fa­no Cato­ne, Possibile
Elly Schlein, Euro­par­la­men­ta­re di Possibile
Con la par­te­ci­pa­zio­ne e il con­tri­bu­to di espe­rien­ze locali

LIVORNO
Saba­to 13/02 (Ore 9.30–12.00)
Mer­ca­to cen­tra­le di via Buontalenti
Ban­chet­to:
Cam­pa­gna per il “Fine vita”
Dirit­ti civili
Rac­col­ta fir­me #Can­na­bi­sLe­ga­le

AREZZO
Saba­to 13/02 (Ore 10.00–12.00)
Mer­ca­to Giotto
Ban­chet­to:
Rac­col­ta fir­me #Can­na­bi­sLe­ga­le

FIRENZE
Dome­ni­ca 14/02 (Ore 17:30)
Cir­co­lo Arci, Piaz­za de’ Ciom­pi, 11
Refe­ren­dum costi­tu­zio­na­le: dal NO al Noi
Ste­fa­no Mer­li­ni, Docen­te di dirit­to costi­tu­zio­na­le Uni­ver­si­tà di Firenze
Andrea Per­ti­ci, Docen­te di dirit­to costi­tu­zio­na­le Uni­ver­si­tà di Pisa

PORTO SAN GIORGIO (FM)
Saba­to 13/02 (Ore 11:30)
Sala Impe­ra­to­ri, via Ober­dan, 1
Pre­sen­ta­zio­ne Comi­ta­to pro­vin­cia­le Possibile

ASCOLI PICENO
Saba­to 13/02 (Ore 18:00)
Caf­fè Bistrò, Via Vida­ci­lio, 12
194: 100% obiet­to­ri di coscienza
Introduce:
Mat­teo Gior­gi, Comi­ta­to Pos­si­bi­le Area Fer­ti­le Asco­li Piceno
Con:
on. Bea­tri­ce Bri­gno­ne, rela­tri­ce del­la pro­po­sta di leg­ge di modi­fi­ca del­la leg­ge 194/78
Intervengono:
Arai­da, On the Road, Aied: Asso­cia­zio­ni che ope­ra­no sul ter­ri­to­rio con­tro ogni discriminazione

TERNI
Dome­ni­ca 14/02 (Ore 10:00)
Piaz­za­le del­la Rivo­lu­zio­ne Fran­ce­se (Sta­zio­ne autobus)
Pen­sa­vo fos­se amo­re inve­ce era un ince­ne­ri­to­re (anzi due)
Cor­teo No Ince­ne­ri­to­ri / Fer­mia­mo lo Sbloc­ca Italia
Nes­sun rifiu­to sarà bru­cia­to a Terni

ROMA
Saba­to 13/02 (Ore 10.00)
Ex Doga­na, Via del­lo Sca­lo S. Loren­zo, 10
Con­ta­ci
I pri­mi 100 roma­ni ade­ri­sco­no al pro­get­to di con­ta­gio civico
www.contaci.rm.it

ROMA + LAZIO
Dome­ni­ca 14/02 (Ore 10:00)
Born to be Possibile
Ban­chet­ti infor­ma­ti­vi dei Comi­ta­ti del­la regio­ne Lazio

L’AQUILA
Vener­di 12/02 (Ore 16.00–18.00)
Castel­lo, Zona Fenice
Ban­chet­to:
Rac­col­ta fir­me #Can­na­bi­sLe­ga­le
Refe­ren­dum con­tro le tri­vel­la­zio­ni in mare

NAPOLI
Dome­ni­ca 14/02 (Ore 10:30–13:00)
Piaz­za del Gesù
Ban­chet­to:
Rac­col­ta fir­me #Can­na­bi­sLe­ga­le

CANOSA DI PUGLIA (BT)
Dome­ni­ca 14/02
Piaz­za Vit­to­rio Veneto
Ban­chet­to:
Rac­col­ta fir­me #Can­na­bi­sLe­ga­le
Dirit­ti civili
Cam­pa­gne di Possibile

TARANTO
Dome­ni­ca 14/02 (Ore 9:00)
Piaz­za Immacolata
L’a­mo­re ha qual­che spi­na, i dirit­ti civi­li No
Leg­ge 194/78
Leg­ge sul “Fine vita”
Rac­col­ta fir­me #Can­na­bi­sLe­ga­le
Matri­mo­nio egualitario

POTENZA
Vener­di 12/02 (Ore 17:00)
Via Por­ta­sal­za 16
Sto­ria controversa
Dal Pia­no Solo alla stra­te­gia del­la ten­sio­ne, ovve­ro la pau­ra e il desi­de­rio del­l’uo­mo forte

(elen­co in aggiornamento)

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.

Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter.
Partecipa anche tu!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Il salario. Minimo, indispensabile. Una proposta di legge possibile.

Già nel 2018 Pos­si­bi­le ha pre­sen­ta­to una pro­po­sta di leg­ge sul sala­rio mini­mo. In quel­la pro­po­sta, l’introduzione di un sala­rio mini­mo lega­le, che rico­no­sces­se ai mini­mi tabel­la­ri un valo­re lega­le erga omnes quan­do que­sti fos­se­ro al di sopra del­la soglia sta­bi­li­ta, for­ni­va una inno­va­ti­va inter­pre­ta­zio­ne del­lo stru­men­to, sino a quel tem­po bloc­ca­to dal timo­re di ero­de­re pote­re con­trat­tua­le ai sin­da­ca­ti. Il testo del 2018 è sta­to riscrit­to e miglio­ra­to in alcu­ni dispo­si­ti­vi ed è pron­to per diven­ta­re una pro­po­sta di leg­ge di ini­zia­ti­va popolare.

500.000 firme per la cannabis: la politica si è piantata? Noi siamo per piantarla e mobilitarci.

500.000 fir­me per toglie­re risor­se e giro d’affari alle mafie, per garan­ti­re la qua­li­tà e la sicu­rez­za di cosa vie­ne ven­du­to e con­su­ma­to, per met­te­re la paro­la fine a una cri­mi­na­liz­za­zio­ne e a un proi­bi­zio­ni­smo che non han­no por­ta­to a nes­sun risul­ta­to. La can­na­bis non è una que­stio­ne secon­da­ria o risi­bi­le, ma un tema serio che riguar­da milio­ni di italiani.

Possibile per il Referendum sulla Cannabis

La can­na­bis riguar­da 5 milio­ni di con­su­ma­to­ri, secon­do alcu­ni addi­rit­tu­ra 6, mol­ti dei qua­li sono con­su­ma­to­ri di lun­go cor­so che ne fan­no un uso mol­to con­sa­pe­vo­le, non peri­co­lo­so per la società.
Pre­pa­ra­te lo SPID! Sarà una cam­pa­gna bre­vis­si­ma, dif­fi­ci­le, per cui ser­vi­rà tut­to il vostro aiu­to. Ma si può fare. Ed è giu­sto provarci.

Corridoi umanitari per chi fugge dall’Afghanistan, senza perdere tempo o fare propaganda

La prio­ri­tà deve esse­re met­te­re al sicu­ro le per­so­ne e non può esse­re mes­sa in discus­sio­ne da rim­pal­li tra pae­si euro­pei. Il dirit­to d’asilo è un dirit­to che in nes­sun caso può esse­re sot­to­po­sto a “vin­co­li quan­ti­ta­ti­vi”. Ser­vo­no cor­ri­doi uma­ni­ta­ri, e cioè vie d’accesso sicu­re, lega­li, tra­spa­ren­ti attra­ver­so cui eva­cua­re più per­so­ne possibili. 

Firenze, una cosa è certa: non si è trattato di un errore umano

Nel­l’at­te­sa di rice­ve­re noti­zie chia­re e cir­co­stan­zia­te sul­la dina­mi­ca di quan­to avve­nu­to in via Mari­ti a Firen­ze, una cosa si deve dire: non si è trat­ta­to di un erro­re umano.

E que­sto, nono­stan­te le insi­nua­zio­ni dei tito­li dei gior­na­li, arri­va­te appe­na pas­sa­to lo shock ini­zia­le, è neces­sa­rio dir­lo con chiarezza.

Vertice Italia-Africa: a chi serve?

Lune­dì 29 gen­na­io si è tenu­to a Roma, nell’aula del Sena­to, il ver­ti­ce “Ita­lia-Afri­ca. Un pon­te per una cre­sci­ta comu­ne”, per la pri­ma vol­ta “ele­va­to a ran­go di Ver­ti­ce di Capi di Sta­to e di Gover­no” come ha sot­to­li­nea­to Melo­ni. A chi e a cosa è servito?