Per una legge elettorale proporzionale in Toscana

Dopo l'assemblea regionale, i comitati toscani di Possibile hanno deciso di sostenere la proposta di riforma della legge elettorale regionale in senso proporzionale, per superare il sistema noto come Toscanellum.
#

Dopo l’assemblea regionale, i comitati toscani di Possibile hanno deciso di sostenere la proposta di riforma della legge elettorale regionale in senso proporzionale, per superare il sistema noto come Toscanellum.

L’impianto maggioritario con soglie di sbarramento altissime (10% per coalizioni e 5% per liste non in coalizione) ora in vigore va nella direzione di una rappresentanza sempre più ristretta, riservata così ai gruppi politici che dispongono di maggiori risorse economiche e spazio mediatico.

Già alla scorsa tornata elettorale, la partecipazione ha visto un crollo storico fino addirittura al 48% di affluenza, segno della disaffezione di larghi strati della popolazione nei confronti di un sistema creato per penalizzare chi si muove fuori dalla logica del “meno peggio” e del cosiddetto voto utile. D’altra parte, numeri simili rischiano di intaccare anche la credibilità delle forze che risultano vincenti, rischiando di escludere dal consiglio regionale le tante voci su temi sempre più centrali, come quelli del consumo di suolo, della sanità e della conversione ecologica.

I comitati toscani di Possibile si uniscono quindi alle forze politiche che chiedono di rendere finalmente più rappresentativo il consiglio, attraverso un sistema proporzionale che possa davvero aprire una nuova stagione di partecipazione a livello regionale e, auspicabilmente, anche a livello nazionale.

Toscana Possibile

  •  
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati