Una nuova proposta: verso l’assemblea nazionale

Mai come in questi giorni le basi si stanno confrontando, mai come in questi giorni chi partecipa si dimentica dei leader e inizia a parlare di temi, mai come in questi giorni vedo essersi attivate persone che fino ad oggi erano rimaste timidamente in panchina
#

Lo so che il male della politica è ancora troppo spesso la distanza fra classe dirigente e base. E lo so che vorremmo avere sempre il modo di dire la nostra e che vorremmo che il nostro pensiero fosse inserito fra i punti programmatici del nostro partito.

So cosa vuol dire partecipazione, so cosa vuol dire essere chiamati a decidere del colore delle panchine.

Ecco: quella partecipazione che non vuole limitarsi ad esprimersi sul colore delle panchine non può nemmeno sentirsi appagata nel libero sfogo sui social

Partecipare è un’altra cosa.

A chi non comprende la proposta della lista unica vorrei chiarire che è proprio con un’unica lista che possono essere tutelate le minoranze, cosa che il voto sulle singole candidature non tutelerebbe.

Pur convinti di questo, è data comunque totale libertà a chi partecipa di poter fare diversamente: nessuno nega questa libertà (anche se personalmente la ritengo un suicidio).

Non posso non aggiungere una riflessione: mai come in questi giorni le basi si stanno confrontando, mai come in questi giorni chi partecipa si dimentica dei leader e inizia a parlare di temi, mai come in questi giorni vedo essersi attivate persone che fino ad oggi erano rimaste timidamente in panchina.

Il confronto è nelle case del popolo, in nuove chat, nei dibattiti: nessuna indicazione dall’alto su chi debba o non debba essere scelto come delegato per l’assemblea nazionale

Questo è lo spirito con cui Possibile da sempre porta avanti l’idea di unità, affinché le nostre battaglie possano trovare spazi e tempi per essere portate avanti.

  • 132
  •  
  •  
  •  

AIUTACI a scrivere altri articoli come quello che hai appena letto con una donazione e con il 2x1000 nella dichiarazione dei redditi aggiungendo il codice S36 nell'apposito riquadro dedicato ai partiti politici.
Se ancora non la ricevi, puoi registrarti alla nostra newsletter. Partecipa anche tu!

Iscriviti alla newsletter di Possibile

Please wait

Post Correlati